Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 01 Luglio 2022

Pari esterno per la Copral Muri Antichi

Pari esterno per la Copral Muri Antichi contro la Braciera Cus Palermo, al termine di una partita combattuta ed equilibrata. Finisce 9-9 il derby siciliano della serie A2 girone Sud, con i ragazzi di Puliafito che sprecano una ghiotta occasione per provare ad allungare sulle inseguitrici play-off. Il pareggio degli uomini di Occhione è arrivato proprio nelle battute conclusive del match, costringendo la Copral ad un pari dall’amaro in bocca.

L’inizio di gara non è stato dei migliori da parte dei ragazzi di Puliafito costretti ad inseguire a causa delle realizzazioni di Szabo (tre nel primo parziale di cui due rigori). In chiusura di tempo è Camilleri a ricucire per il momentaneo 3-2. Nicolosi sigla il pari in avvio di secondo parziale, Turkovic ristabilisce il vantaggio per Palermo, ma da quel momento la Copral riesce a realizzare con continuità con l’uomo in più grazie a Schilirò e Zovko e con Camilleri a uomini pari. Il terzo parziale è un botta e risposta continuo con Raineri da una parte e Marangolo e Fiorito dall’altra. Nel quarto parziale si inizia a sentire la tensione. Turkovic pareggia (8-8), ancora Fiorito mette dentro il nuovo vantaggio dei Muri a 2’30” dalla fine. Non è finita, perché Palermo a poco più di mezzo giro d’orologio dal termine della contesa riesce ad impattare nuovamente sul 9 pari e a bloccare definitivamente le speranze di vittoria dei ragazzi di Puliafito.

“Mi assumo le responsabilità della sconfitta – dichiara coach Puliafito - abbiamo giocato male ed evidentemente oggi non abbiamo dimostrato di essere così forti da imporre il nostro gioco. Abbiamo fatto un passo indietro, c’è stato un insieme di fattori che hanno fatto la differenza in negativo. Dobbiamo cambiare atteggiamento per affrontare le partite successive che saranno decisive. Nulla è precluso per il nostro percorso ma dobbiamo giocare sempre con il coltello tra i denti, come Palermo ha fatto oggi contro di noi”.

LA BRACIERA C.U.S. PALERMO-COPRAL MURI ANTICHI 9-9

LA BRACIERA C.U.S. PALERMO: E. Jurisic, I. Russo 1, G. Galioto, G. Occhione, E. Szabo 3, G. Mineo, A. Mazzi, A. Turkovic 2, D. Geloso, M. Ferlito 1, G. Tumminello, M. Raineri 2, M. Consiglio. All. Occhione.

COPRAL MURI ANTICHI: G. Spampinato, A. Scebba, V. Nicolosi 2, D. Zovko 1, P. Impellizzeri, M. Marangolo 1, S. Camilleri 2, S. Longo, A. Fiorito 2, A. Nifosì, L. Muscuso, A. Schilirò 1, P. Lazzara. All. Puliafito.

Arbitri: Brasiliano e Fusco.

Note. Parziali: 3-2, 1-4, 3-2, 2-1. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Palermo 2/8 + 2 rig., Muri Antichi: 4/10.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI