Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 03 Febbraio 2023

Rossano - Premio Amarelli, vincono Asia, Francesca e Stefano

Asia CONCILIO della IV B e Stefano ALOISI della VB della scuola primaria del plesso "Porta di Ferro"; e Francesca MARCHESE della IA della scuola secondaria di primo grado del plesso di Piragineti. Ecco i tre vincitori della borsa di studio Alessandro AMARELLI.

La cerimonia di consegna del riconoscimento, tre assegni per un totale di 1000 euro, è avvenuta oggi (mercoledì 21) nella gremita aula magna dell’edificio di via Gran Sasso, allo scalo, sede dell’Istituto Comprensivo intitolato ad Alessandro AMARELLI.

All’evento hanno partecipato la Dirigente Scolastica Tiziana CERBINO, Fortunato AMARELLI nella sua qualità di Presidente della Commissione giudicatrice e l’assessore comunale alla cultura Serena FLOTTA. Questi ultimi due, in particolare hanno espresso apprezzamento per l'iniziativa sottolineando il forte valore pedagogico di iniziative come quella odierna destinate a stimolare nelle nuove generazioni valori, idealità, senso di responsabilità, di integrazione culturale e di appartenenza.

Per aver dimostrato, nell'anno scolastico 2015/16, notevoli progressi pur partendo da una situazione di difficoltà, non solo didattica ma relazionale, che con il trascorrere del tempo è stata via via recuperata e superata, conseguendo significativi risultati negli apprendimenti e soprattutto riuscendo a stabilire rapporti di amicizia, collaborazione e fiducia sia con i compagni di classe sia con gli adulti di riferimento. È, questa la motivazione del premio cui la Commissione è giunta dopo aver analizzato le varie situazioni, i voti di partenza e finali, il comportamento degli alunni in classe.

Un incentivo a migliorarsi e a fare meglio, sia in termini di apprendimento che di relazioni interpersonali. È questo – è stato spiegato dai partner dell’iniziativa – che vuole rappresentare l’assegnazione della borsa di studio intitolata ad Alessandro AMARELLI, medico pediatra ed imprenditore che si è sempre adoperato per aiutare i bisognosi riuscendo anche a far crescere l’omonima fabbrica di liquirizia pura più famosa al mondo.

I vari momenti sono stati intermezzati dagli interventi musicali del coro composto da studenti e genitori e coordinato dal Maestro Cesare SISCA, che ha intonato l’Inno di Mameli e la “Città dei bambini”. - (Fonte: Lenin MONTESANTO – COMUNICAZIONE & LOBBYING)

 



Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI