Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 29 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:1064 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1565 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1085 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1788 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2549 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2050 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2043 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1993 Crotone

Taglio del nastro per la prima edizione di “Expo – Isole Iblee”

Il taglio del nastro

 

Tre giorni, cento aziende, trecento idee. Sono i numeri di “Expo – Isole Iblee”, la prima edizione della kermesse promossa dal parco commerciale che ha aperto i battenti oggi e che andrà avanti sino a domenica 2 giugno. Il taglio del nastro, alla presenza di autorità ed espositori, ieri mattina dopo la benedizione del parroco della Cattedrale San Giovanni Battista, mons. Carmelo Tidona. E’ stato il presidente del parco commerciale “Isole Iblee”, Giovanni Corallo, assieme al vice, Franco Cilia, e ai componenti del CdA, ad illustrare in sintesi le caratteristiche di una iniziativa che non solo vuole essere una vetrina promozionale per le aziende ma intende fornire anche alcuni spunti di carattere ecologico, storico, culturale e soprattutto sociale. Non è un caso che il claim della manifestazione sia “Dal passato germoglia il futuro”. A tagliare il nastro il commissario straordinario della Camera di commercio, on. Sebastiano Gurrieri, accompagnato dal segretario generale dell’ente Carmelo Arezzo, che ha fornito pieno sostegno alla manifestazione. La location dell’Irsap, nella prima fase della zona industriale, ha consentito, tra l’altro, di organizzare l’Expo in maniera articolata prevedendo anche delle fattorie didattiche a cura di Coldiretti, la ricostruzione storica della filiera del pane a cura dell’associazione “Ricordi di Terra Nostra”, le degustazioni di latte d’asina e biscotti a cura dell’azienda agricola Leggio-Tumino. Sul palcoscenico, inoltre, ogni giorno dalle 11 alle 13 e dalle 15,30 alle 17,30 le esibizioni sportive live a cura della scuola Basaki. Quindi, dalle 17,30 alle 20 spettacolo no stop a cura di Mondo di luci. Già questa mattina, intanto, primo appuntamento con il convegno riguardante l’urbanistica moderato dalla giornalista Gianna Bozzali. L’architetto Marcello Di Martino ha illustrato il progetto per la fruizione di un parco a margine del centro storico di Ragusa superiore mentre gli ingegneri Salvatore Palma e Giuseppe Palma si sono occupati di illustrare, con dovizia di particolari, le caratteristiche riguardanti le proposte per una edilizia sostenibile ed accessibile. Di abitazioni ecologiche e reti d’impresa, invece, ha parlato l’architetto Valentino Scaccabarozzi mentre l’ing. Gabriele Occhipinti ha fatto una panoramica sulle applicazioni della termografia. Oggi, pomeriggio, alle 17, un altro convegno sul tema “Opportunità per le imprese” con l’intervento, tra gli altri, di Marco Beretta, responsabile Coexport. Domani mattina, l’apertura, dalle 9, sarà caratterizzata dall’esposizione di auto d’epoca mentre, all’interno del “Salone d’epoca” e del museo dell’antiquariato, si terrà uno speciale amarcord all’insegna del “Come eravamo” curato dall’emittente televisiva “TeleNova”. Alle 11, sempre domani, Giorgio Flaccavento e Giovanni Bellina animeranno un convegno che tratterà i seguenti temi: “Rifondare Ragusa” e “Le misure di tempo negli Iblei”. Domani pomeriggio, alle 18, ci sarà la tavola rotonda dei sei candidati a sindaco di Ragusa moderata dalla giornalista Cinzia Vernuccio mentre alle 20, sul palcoscenico, il Teatro Utopia metterà in scena “Assurdamente” tratto da Achille Campanile con la regia di Giorgio Sparacino. L’iniziativa è stata resa possibile grazie al supporto della Camera di Commercio di Ragusa, Banca Agricola Popolare di Ragusa, Coldiretti, Legambiente, Cna, Confcommercio, Confindustria, Irsap, Cattedrale San Giovanni Battista.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI