Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 28 Novembre 2022

Le 4 Stagioni di Vivaldi …

Ott 29, 2022 Hits:1298 Crotone

La Maschera d’Argento di …

Ott 29, 2022 Hits:1343 Crotone

Marco Vincenzi virtuoso e…

Ott 21, 2022 Hits:1611 Crotone

Affidato realizza il nuov…

Ott 04, 2022 Hits:2291 Crotone

Successo per il pianista …

Set 30, 2022 Hits:2701 Crotone

Confindustria Crotone ha …

Set 23, 2022 Hits:2767 Crotone

Kiwanis insieme all'Unice…

Set 20, 2022 Hits:2546 Crotone

Santa Severina - Tre gior…

Set 15, 2022 Hits:3583 Crotone

Commercialisti Catania, le proposte ai candidati sindaci

Al termine di un breve ma significativo percorso di confronto con alcuni tra gli aspiranti alla poltrona di primo cittadino di Catania, il presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili Sebastiano Truglio trae le conclusioni del ciclo di incontri che hanno visto un confronto tra il Consiglio e i candidati a sindaco Raffaele Stancanelli, Enzo Bianco e Maurizio Caserta (coloro che hanno richiesto l’incontro).

«Partiamo da una situazione congiunturale economica negativa – commenta Truglio - legata sia ad elementi macroeconomici su cui riteniamo non si possa incidere, che a fattori dipendenti dal territorio, su cui invece si può generare un processo virtuoso, anche con il supporto della nostra categoria. Con queste premesse abbiamo sottoposto all’attenzione dei candidati alcuni punti chiave del percorso che vorremmo intraprendere: in primis l’attuazione di un tavolo tecnico permanente composto da commercialisti individuati dal nostro Consiglio, allo scopo di analizzare preventivamente tutti i provvedimenti che abbiano impatto economico-contabile-fiscale. Ciò porterebbe al vantaggio di verificare preliminarmente gli effetti economici delle decisioni nonché individuare possibili soluzioni atte a creare un reale sviluppo economico del territorio».

Il presidente Odcec Catania avanza anche un’altra proposta operativa: la creazione presso la sede dell’Ordine di uno sportello comunale dedicato agli iscritti che si occupi di affrontare le vertenze inerenti i tributi locali. «Questo – continua Truglio - consentirebbe di decongestionare le lunghe file ai front-office degli uffici, affrontando preventivamente le singole fattispecie in modo più professionale e diminuendo il contenzioso con l’Ufficio».

Altra tematica è il ruolo dell’informatizzazione nell’esercizio della professione: «La proposta – sottolinea il presidente – è di approntare, come già in atto con altri Enti istituzionali, le procedure telematiche che consentano, anche con l’ausilio della Pec, di interloquire con gli uffici finanziari del Comune attraverso tali nuovi sistemi».

E infine, l’idea di aprire - in locali messi a disposizione dall’Ente - uno sportello che fornisca agli utenti cittadini, ad opera degli iscritti all’Ordine, una consulenza gratuita di base per l’avvio di nuove iniziative produttive.

«I Commercialisti catanesi, con spirito di servizio, si mettono a disposizione dell’Amministrazione comunale. Riteniamo che queste proposte – conclude Truglio – possano rappresentare un buon punto di partenza per l’inizio di una proficua collaborazione tra il Comune di Catania e l’Odcec etneo, con il fine comune di migliorare i rapporti tra ente e privato cittadino e contribuire allo sviluppo economico del territorio di cui si sente un indubbio bisogno».

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI