Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 18 Aprile 2024

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:486 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:516 Crotone

La serie evento internazi…

Mar 27, 2024 Hits:702 Crotone

L'I.C. Papanice investe i…

Mar 01, 2024 Hits:1314 Crotone

Presentato il Premio Nazi…

Feb 21, 2024 Hits:1433 Crotone

Prosegue la formazione BL…

Feb 20, 2024 Hits:1270 Crotone

Si firmerà a Crotone il M…

Feb 14, 2024 Hits:1440 Crotone

Le opere del maestro Affi…

Feb 07, 2024 Hits:1488 Crotone

Judo: ancora medaglie per la scuola Basaki di Ragusa

I medagliati Basaki a Firenze

La scuola Basaki di Ragusa inizia alla grande la stagione agonistica 2016. Dalla Toscana sono arrivate tre medaglie d'oro, una d’argento e due di bronzo per i giovani allievi del maestro Salvo Baglieri. Lo scorso fine settimana, infatti, la squadra agonistica ha partecipato alla dodicesima edizione del trofeo “Maestro Agostino Macaluso” che è stato ospitato all’interno del palazzetto dello sport di Calenzano a Firenze. Hanno partecipato per la categoria Esordienti B al peso di 45 chilogrammi Lorenzo Licitra; per la categoria Esordienti A 36 chilogrammi Emanuele Di Salvo; per la categoria Ragazzi Giorgio Cappello con 44 chilogrammi, Luca Licitra con trenta kg, Savita Russo con 33 e Danilo Articolo con 44 chilogrammi. Tutti gli atleti della scuola Basaki sono riusciti a mettersi in vetrina portando a casa la vittoria in numerosi combattimenti. Alla fine, sul gradino più alto del podio sono saliti Russo, Cappello e Articolo, secondo posto per Luca Licitra e terzo posto per Lorenzo Licitra ed Emanuele Di Salvo. “Siamo molto orgogliosi – dice il maestro Baglieri – dei risultati che i nostri ragazzi sono riusciti a raggiungere, dimostrando di essersi ambientati al meglio in un contesto per certi versi nuovo, quale può essere quello delle gare a livello nazionale. Ma abbiamo scelto di compiere questo percorso perché soltanto così i giovani della nostra scuola potranno confrontarsi con avversari di un certo livello. E devo dire che la risposta della nostra squadra è stata strabiliante perché in pochissimo tempo è riuscita a conquistare numerose medaglie. Significa che ci sono tutte le carte in regola per potere lavorare ancora meglio e concretizzare altri risultati di un certo prestigio. Noi ci crediamo. Siamo consapevoli che non sarà un percorso facile. Ma abbiamo il dovere di andare avanti verso questa direzione che è la sola che può regalarci altre soddisfazioni di una certa consistenza sebbene il nostro primario obiettivo sia quello di fare crescere questi ragazzi seguendo i dettami del judo che poi possono essere applicati nella vita di tutti i giorni”. Per ulteriori informazioni www.basaki.it

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI