Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 14 Aprile 2024

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:361 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:398 Crotone

La serie evento internazi…

Mar 27, 2024 Hits:587 Crotone

L'I.C. Papanice investe i…

Mar 01, 2024 Hits:1254 Crotone

Presentato il Premio Nazi…

Feb 21, 2024 Hits:1373 Crotone

Prosegue la formazione BL…

Feb 20, 2024 Hits:1212 Crotone

Si firmerà a Crotone il M…

Feb 14, 2024 Hits:1382 Crotone

Le opere del maestro Affi…

Feb 07, 2024 Hits:1434 Crotone

Caritas diocesana di Potenza: nasce il progetto "Il Sorriso di Evelina"

Nella giornata di domenica 3 settembre, a Viggiano, al termine della Santa messa per le celebrazioni in onore della Madonna Nera, patrona della Basilicata, la Caritas Diocesana di Potenza - Muro Lucano - Marsico Nuovo è stata insignita da Monsignor Salvatore Ligorio di un prestigioso riconoscimento, ovvero il Premio "Educare alla vita buona del Vangelo" per "l'infaticabile servizio a sostegno di ogni umana fragilità". In tale occasione, inoltre, è stata ricevuta una cifra pari a 2000 euro, denaro che sarà utilizzato per rafforzare ulteriormente il progetto "Il sorriso di Evelina". Lo afferma in una nota la Caritas Diocesana di Potenza. Il suddetto progetto è stato ispirato dall’arricchente passaggio di Evelina nelle nostre vite. Evelina era una bambina ucraina fuggita dalla guerra unitamente alla sua famiglia e accolta dalla nostra Caritas il 24 marzo 2022 grazie ad un corridoio umanitario e tragicamente scomparsa a Potenza il 18 luglio 2023, a seguito di un incidente stradale. Il suo profondo e accogliente sorriso, che senza parsimonia donava a tutti coloro che entravano in relazione con lei, è l’eredità più preziosa che Evelina ha lasciato ad ognuno. In quei sorrisi erano custoditi grandi sogni, colori, spensieratezza e amore. E’ a quei sorrisi, che sentiamo il dovere di dare seguito affinché la piccola e dolce Evelina possa continuare a vivere ogni qualvolta riusciremo a donare “Sorrisi” ad altri bambini. Il progetto, dunque, si rivolge ai bambini da zero a sei anni all’interno di famiglie particolarmente vulnerabili: monogenitoriali, a basso reddito, ragazze madri, disoccupati, separati ecc. L'obiettivo consiste nel garantire ai bambini svantaggiati una sana crescita psicofisica attraverso percorsi di accompagnamento e sostegno personalizzati al nucleo familiare di appartenenza. Ogni bambino disporrà di una dote annuale destinata all’acquisto di beni materiali quali pannolini, prodotti per l’igiene, latte e altri alimenti per l’infanzia, abbigliamento, farmaci e visite specialistiche; inoltre per garantire un equilibrato sviluppo dell’aspetto relazionale verrà garantito l’accesso a ludoteche, centro estivo, scuola dell’infanzia ecc. avendo cura di fornire anche tutto il corredo necessario. Il Progetto, promosso e coordinato dalla Caritas Diocesana, vedrà coinvolte tutte le parrocchie della diocesi attraverso i centri di ascolto delle Caritas Parrocchiali, per garantire l’accesso alle famiglie che dovranno essere prese in carico e accompagnate fino al compimento del sesto anno del bambino e per garantirne anche la sostenibilità attraverso raccolte fondi dedicate e giornate di promozione. Si intende, altresì, coinvolgere Caritas Italiana, i Comuni e le Associazioni che si occupano della famiglia, nonchè l’Ufficio di pastorale Familiare e tutti gli attori che strada facendo potrebbero concorrere al pieno raggiungimento dell’obiettivo. Il Progetto avrà un suo regolamento di attuazione, monitoraggio e verifica trimestrale e annualmente verrà presentata una rendicontazione pubblica. "Il ricordo e la memoria di Evelina è fermo nel nostro cuore e nella nostra mente e questa iniziativa ritengo sia il modo migliore per onorare quel sorriso travolgente che dal primo istante ha colpito noi tutti, facendoci dimenticare per un attimo gli orrori della guerra in Ucraina. Evelina continuerà a vivere nelle esperienze di altri bambini", afferma il Direttore della Caritas diocesana di Potenza - Muro Lucano - Marsico Nuovo, Marina Buoncristiano.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI