Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 01 Luglio 2022

Noto Libera si prepara alle elezioni

Fermento politico a Noto, partiti e movimenti della città si sono già messi in moto in previsione delle prossime elezioni; “Noto libera” si prepara raccogliendo le forze per essere ancora una volta parte attiva; movimento di persone libere da pregiudizi e costantemente attenti alle problematiche della città, per le proprie lotte e per il modo di condurre la politica, si è discostato da questa amministrazione seppur presente sempre in ogni lotta che tocca il territorio e anche se i propri consiglieri di origine hanno preferito abbandonare le idee inizialmente condivise e sono entrati nella squadra del sindaco Bonfanti.

Il movimento si pone a tutela dei valori e di tutto ciò che può apportare benefici ai cittadini, vigili nelle zone e pronti a intervenire in ogni contesto che promuova il bene della comunità.

Nessuno pensi o speri che il movimento, seppur dopo aver subito il gioco sporco di coloro che aveva promosso a rappresentanti dei cittadini, si sia messo da parte…”- Questa la direttiva principale che esce dalla riunione tenutasi pochi giorni fa tra i simpatizzanti e gli attivisti di Noto Libera-“ Anzi, siamo pronti a camminare da soli e portare eventualmente in campo un nostro candidato per sindaco,se non si riscontra la presenza di vere forze politiche nuove e pulite, libere da inciuci e da collusioni affaristiche!”.

Uno dei punti principali che il movimento si prefigge è quello del contatto diretto coi cittadini, che da troppo tempo non trovano sinergie col potere costituito e si sentono abbandonati a se stessi.

Dalla villa comunale abbandonata, ai giardini pubblici lasciati nel degrado, ai parchi cittadini ridotti a boschi, alle commissioni d’inchiesta boicottate, a strani appalti pubblici, al fatto che l’opposizione e la maggioranza

fanno il gioco delle parti pur poi sedendosi assieme e facendo morire le critiche superficiali davanti ad accordi e concordati vari, si denota un malcontento diffuso nella popolazione e un allontanamento dalla cosa pubblica, pericoloso e deleterio, che vede sparire sempre più la fiducia in coloro che dovrebbero essere veramente “servi” del popolo e non a parole nate comunque da salotti perbenisti e finti.

Le elezioni sono lontane ma non tanto e sicuramente adesso assisteremo ai soliti giochi sporchi: si cercherà di concentrare un’enorme mole di lavori pubblici per comprare la “stima” degli elettori (ricordiamo che il sindaco pochi giorni fa ha dichiarato che non può pensare a tutto lui e l’amministrazione), offendendo l’intelligenza della gente, si offriranno su piatti d’argento finanziamenti e patrocini alle più disparate associazioni che in questi anni hanno brancolato nel buio, spunteranno i sorrisi e le strette di mano in giro e le promesse che si spera ormai non vengano tenute in considerazione dalle persone.

I giochi sono aperti e la città ha bisogno di risposte vere, continue, pulite e corrette…Noto libera ci metterà la faccia ed è aperta a critiche costruttive e confronti, gli altri avranno lo stesso coraggio o ancor meglio, la sfacciataggine di ripresentarsi come “facce pulite”?

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI