Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 09 Dicembre 2021

San Domenico, Orlando incontra i commercianti dell'area

Il Sindaco Leoluca Orlando e gli Assessori Agata Bazzi e Marco Di Marco hanno incontrato una delegazione di commercianti di Piazza San Domenico e alcuni cittadini dei comitati nati a sostegno della pedonalizzazione della piazza.

“Si è trattato di un incontro estremamente proficuo – ha dichiarato l'Assessore Bazzi – perché ha evidenziato l'interesse di tutti a garantire la massima vivibilità e fruibilità della piazza e delle aree limitrofe, il cui rilancio passa attraverso la possibilità di favorire la presenza di cittadini e turisti”.

Il Sindaco ha confermato l'irrevocabilità della decisione di pedonalizzare la piazza ma ha rilanciato il progetto di sostenere la naturale vocazione commerciale della zona, attraverso provvedimenti ad hoc. “La proposta dell'amministrazione comunale è quella di creare una 'cittadella degli argentieri', che parta da piazza Meli e che coinvolga anche piazza Sant'Eligio, storica sede degli argentieri, in cui esiste ancora una parte dell’antica chiesa dedicata al loro Santo protettore”.

Su piazza Sant'Eligio è già in gara d'appalto un progetto di riqualificazione urbana che prevede la sistemazione della pavimentazione e dell'illuminazione, oltre che l'implemento dei servizi di rete.

“Piazza Meli ospiterà dei parcheggi destinati alle attività dei 24 tra argentieri e gioiellieri lavorano nella zona – ha concluso l'Assessore Di Marco – Inoltre, abbiamo previsto l'organizzazione di eventi e la promozione di questa storica attività artigianale, che ancora conserva le sue tradizioni e la sua vitalità”.

-

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI