Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 22 Giugno 2024

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:611 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1349 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:691 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:892 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:947 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1141 Crotone

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:1477 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:1469 Crotone

La New Team perde la stracittadina col Ragusa

La gara tra New Team e Ragusa di oggi

New Team 0 – Ragusa 1

New Team: Campo, Licitra F., Brullo, Bornabò, Rovetto, Kalfouni, Gurrieri (8’ st Zocco), Pellegrino, Vitale S. Bonarrigo, Licitra G. (33’ Vicari). All. Giglio

Ragusa: Cavone, Iozzia (1’ st Scribano), Iapichella, Gatto, Pianese, Nigro, Gomez, La Terra, Anania, Ferrante (43’ st Pecorari), Sella. All. Utro

Arbitro: Matarazzo di Siracusa

Reti: 4’ st Sella

Note: Espulso Bornabò al 31’ st

La New Team gioca una bella partita. Ma è costretta a issare bandiera bianca nell’attesa stracittadina con il Ragusa. Una gara intensa e molto maschia quella che si è giocata oggi pomeriggio allo stadio “Aldo Campo”. Che sarebbe potuta finire con qualsiasi risultato. Hanno vinto gli azzurri con un gol di Sella realizzato al quarto minuto della ripresa che ha sfruttato al meglio un traversone di Ferrante al termine di un’azione in velocità. “Il Ragusa, beninteso – dice il diesse dei gialloneri, Massimo Vitale – non ha rubato nulla. Ha disputato la propria onesta partita e ha vinto. Lo stesso si sarebbe potuto dire se il risultato finale fosse stato diverso. Ma è chiaro che le gare non si conquistano con i se e con i ma. Per quanto ci riguarda, dobbiamo essere molto più concreti e più cinici nello sfruttare le occasioni”. Come quella capitata nei minuti iniziali tra i piedi di Kalfouni. Ma anche il Ragusa, al 45’, ha colpito un palo clamoroso. Poi, nel finale, l’espulsione di Bornabò ha reso il tentativo di recupero della New Team Ragusa ancora più difficoltoso. “E’ stata comunque – afferma il ds Vitale – una bella festa di sport. Certo, siamo rammaricati per la sconfitta ma non ci demoralizziamo e guardiamo avanti con fiducia. Anche se adesso ci attende un filotto di gare per nulla semplice a cominciare dalla visita che dovremo andare a marcare sul campo della capolista Nissa. Ma avremo modo di pensarci nel corso della settimana”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI