Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 22 Novembre 2019

Tra applausi ed emozioni, a Palmi la consegna del Premio Caposperone 2019

Intense emozioni e infiniti applausi, un grande successo per la terza edizione del Premio Caposperone svoltosi sabato 26 Ottobre a Palmi. Un riconoscimento istituito dalla Graziano Tomarchio Productions e Caposperone e conferito a chi quotidianamente tra mille difficoltà, con coraggio e determinazione contribuisce alla crescita socio economica della Calabria.

L’evento svoltosi nello splendido scenario di Caposperone Resort è stato presentato da Consolato Malara e Dominga Pizzi e si è aperto con i saluti del titolare Dott. Giuseppe di Francia e dell’editore Graziano Tomarchio.

Una bella serata che si è aperta nel ricordo degli agenti di polizia uccisi a Trieste, arricchita dagli intermezzi musicali dei Maestri Rocco Cannizzaro, Alberto Catania e Natalia Saffioti alla voce, che ha visto tra gli altri, la presenza di numerosi ospiti di spicco del panorama politico, culturale e religioso della nostra regione. Tutto si è svolto all’insegna della cultura, umanità e professionalità con tanti momenti di commozione e spunti interessanti.

Questi i riconoscimenti, rappresentati da una particolare opera realizzata del maestro orafo Michele Affidato, conferiti nelle varie categorie per le doti umane e professionali:

Premio alla carriera: Dott. Giuseppe Antonio Licordari, medico legale, cardiologo e gastroenterologo; Premio per la Chirurgia: Dott. Felice Cosentino, chirurgo e gastroenterologo; Premio per l’Imprenditoria: Dott. Nuccio Caffo, distilleria Caffo; Premio per le Attività Medico - Sociali: Dott. Enzo Montemurro, cardiologo, fondatore e organizzatore evento scientifico “Scilla cuore”; Premio per le Attività Giuridiche: Avv. Agostino Siviglia, garante dei diritti delle persone private della libertà personale del comune di Reggio Calabria; Premio per le Istituzioni: Dott. Antonio Reppucci, prefetto, commissario straordinario di Limbadi; Premio per il volontariato sociale: Dott. Saverio Petitto, presidente della Varia di Palmi; Premio per le attività produttive: Natale Princi, imprenditore, titolare Primar; Premio per la Testimonianza Religiosa: Don Domenico Lando, direttore coro della diocesi di Oppido Mamertina - Palmi; Premio per la ricerca medica: Dott. Antonio Nicolò, anatomo-patologo senologo responsabile Centro Prevenzione Tumori del Gom di Reggio Calabria; Premio per le attività letterarie e sociali: Patrizia Pipino, autrice del libro “Oltre il cancro”; Premio per la musica popolare calabrese: Gruppo Folk La Ginestra Cataforio di Reggio Calabria.

Un premio speciale rappresentato da una fantastica opera realizzata dal ceramista Vincenzo Ferraro è stato invece conferito al maestro orafo Michele Affidato.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI