Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 14 Dicembre 2017

Schulz in visita a Catania

"Concordo con l'idea di Enzo Bianco, cosa di cui ho anche parlato con il premier Paolo Gentiloni, che per quanto riguarda i migranti sia necessaria una politica europea di maggiore solidarietà". Così il presidente del Partito Socialdemocratico di Germania ed ex presidente del Parlamento europeo Martin Schulz, insieme al sindaco di Catania Enzo Bianco e al comandante della Capitaneria di Porto, l'ammiraglio Nunzio Martello, sulla nave "Diciotti" della Guardia Costiera sulla quale sono stati accolti dal comandante, il Capitano di fregata Gianluca D'Agostino.
Nell'incontro con diversi giornalisti tedeschi Schulz ha ribadito che occorrono nuove regole per l'accoglienza ai migranti poiché il Trattato di Dublino, che non è mai stato aggiornato, non è più idoneo alle attuali esigenze ed ha ribadito il fatto che anche gli altri paesi comunitari devono impegnarsi nell'accoglienza come fanno Italia e Germania.
Dopo un breve saluto dell'ammiraglio Martello, il sindaco Bianco ha detto: "Sono particolarmente lieto che lei abbia voluto accettare il nostro invito di inserire nella sua visita in Italia un passaggio da Catania. Noi dal'inizio di quest'anno abbiamo accolto quasi 10.000 migranti provenienti per la maggior parte dall'Africa ma anche molti dal alcuni paesi asiatici. Noi non ci siamo tirati indietro per quel che riguarda il dovere di aiutare ed accogliere persone disperate. Abbiamo regalato un pasto e un sorriso. Lo abbiamo fatto e lo facciamo grazie a tanti volontari, insieme alle Forze di Polizia e alla Forze Armate. Nei prossimi anni - ha aggiunto Bianco - l'Europa dovrà fronteggiare questa emergenza che non durerà pochi mesi. Lei è uno dei personaggi politici più stimati in Europa e mi permetto di chiederle di usare il suo prestigio e la sua autorevolezza per convincere i vertici dei Paesi membri dell'Ue che questo problema va affrontato insieme. Insieme con i paesi da cui queste persone scappano, insieme per combattere i trafficanti di esseri umani che devono essere colpiti duramente e insieme per accogliere in Europa coloro che ne hanno il diritto. Il problema dei migranti non è solo del paese dove sbarcano ma dell'intera Unione europea. Grazie presidente per questa sua visita".
Bianco e Schulz hanno poi incontrato sulla banchina del porto i volontari di S. Egidio, Cisom, Emergency, Save the children, Protezione Civile, Croce Rossa e Usmaf.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI