Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 14 Dicembre 2019

Audizioni casa, Confedilizia: occorre segnale shock

In audizione alle Commissioni riunite 8ª (Lavori pubblici, comunicazioni) e 13ª (Territorio, ambiente, beni ambientali) del Senato, la Confedilizia ha ribadito la necessità di un’iniziativa shock per dare forza alla ripresa del mercato immobiliare segnalando, in particolare, che grande effetto psicologico avrebbe l’accoglimento della proposta del Ministro Lupi di porre un tetto massimo del 4 per mille all’Imu per gli immobili in affitto calmierato.

Alle Commissioni, il Presidente Sforza Fogliani e il Segretario generale Spaziani Testa, che erano accompagnati dal funzionario addetto ai lavori parlamentari del Senato, dott. Nucera, hanno anche prospettato la possibilità di prevedere un sistema premiale per incoraggiare l’utilizzo da parte dei Comuni della normativa, già prevista dalla legge 431 del 1998, che consente di togliere in locazione da parte degli stessi, a canone concordato, immobili vuoti per assegnarli a cittadini sfrattati o comunque senza alloggio. “Secondo il nostro Ufficio Studi – hanno rappresentato gli esponenti della Confedilizia – questo consentirebbe ai Comuni un risparmio fino al 50% di quanto gli stessi spendono attualmente allo stesso scopo”.

Tra le altre proposte caldeggiate dalla Confedilizia, l’estensione a tutto il territorio nazionale dell’applicabilità della cedolare al 10%, un chiarimento su imprese e regime cedolare, agevolazioni per le permute immobiliari, l’esenzione da ogni imposta degli accordi di riduzione dei canoni e facilitazioni per l’istituzione di comunità volontarie.

Il testo integrale del documento depositato in audizione dalla Confedilizia è pubblicato sul sito Internet della proprietà immobiliare (www.confedilizia.it).

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI