Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 28 Settembre 2020

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:585 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1295 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2031 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1562 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1540 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1507 Crotone

Cerrelli: Crotone campo p…

Lug 07, 2020 Hits:1785 Crotone

Castellammare del Golfo - Accordo con Budapest

Una delegazione ungherese del XVI distretto di Budapest a Castellammare per ratificare l’accordo di collaborazione con l’Ungheria. In città il sindaco Peter Kovàcs accompagnato dal vicesindaco, dal direttore e dal segretario comunale: ieri, nella sala del cinquecentenario, la firma del rapporto di collaborazione. A maggio il sindaco Nicolò Coppola, con una delegazione amministrativa, aveva già siglato il gemellaggio con l’Ungheria che adesso si è ulteriormente concretizzato con l’arrivo a Castellammare del sindaco del distretto di Budapest che conta 23 circoscrizioni con una loro amministrazione locale.

«Siamo stati lieti di accogliere la delegazione ungherese a Castellammare poiché la visita istituzionale in Sicilia rappresenta il sigillo del rapporto turistico e culturale avviato con il XVI distretto di Budapest gemellato con Castellammare a maggio dopo la nostra visita amministrativa in Ungheria- afferma il sindaco Nicolò Coppola- al fine di iniziare un rapporto economico e culturale ma soprattutto uno scambio turistico avviato con l’incontro di importanti tour operator di Budapest. Un’opportunità per il territorio con un partenariato solido con l’Ungheria così da creare una rete di collaborazione poiché il XVI distretto della capitale Budapest, che ha caratteristiche molto belle di città-giardino, è abitato da 72mila abitanti. Siamo certi che il dialogo sarà proficuo perché con l’Ungheria abbiamo aperto un rapporto su vari fronti in particolare nel settore del termalismo. Ricordo infatti che  una delegazione formata da tecnici e diplomatici-conclude il sindaco Nicolò Coppola- ha già visitato i luoghi dove è previsto un progetto di utilizzo delle acque termali supportato dal Governo ungherese».

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI