Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 19 Giugno 2024

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:516 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1257 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:606 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:838 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:894 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1086 Crotone

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:1427 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:1419 Crotone

Sirene per mare, Sinfonia per grandi navi

2015-07-13 16.51.04

È la prima sinfonia di Alvin Curran composta per un grande porto marittimo europeo. Ed è anche la fanfara più potente che un santo abbia mai ricevuto. Questa è “Sirene per mare - Sinfonia per grandi navi” che sarà eseguita in prima assoluta al porto di Palermo, domani, 14 luglio, in occasione del Festino di Santa Rosalia, la patrona della città. Terzo evento della stagione estiva del Teatro Massimo di Palermo intitolata “Summerwhere” e ultimo appuntamento in calendario del festival "Palermo per Kantor", promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune, la sinfonia è stata appositamente commissionata dalla Fondazione del Teatro Massimo al compositore americano Alvin Curran. Vedrà sette navi da crociera fare da soliste con le loro sirene e le barche dei diportisti “rispondere”, proprio come in un’orchestra.

I dettagli dell'iniziativa sono stati resi noti oggi pomeriggio, nel corso della conferenza stampa che si è svolta a Palazzo delle Aquile, alla presenza, tra gli altri, del sindaco di Palermo e presidente della Fondazione Teatro Massimo, Leoluca Orlando, dell'assessore alla Cultura, Andrea Cusumano, del presidente del Consiglio comunale, Salvatore Orlando, del sovrintendente e del direttore artistico del Teatro Massimo, Francesco Giambrone e Oscar Pizzo.

Una produzione della Fondazione Teatro Massimo, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune, con la sponsorizzazione dell’Istituto polacco di Cultura di Roma, in collaborazione con l’Autorità portuale, la Guardia costiera-Direzione marittima di Palermo, la Costa Crociere, il Conservatorio di Palermo e il patrocinio dell’Adam Mickiewicz Institute di Varsavia e del Consolato onorario di Polonia a Palermo. A fare da soliste saranno sette grandi navi (Costa Crociera, Grandi Navi Veloci, Mercantili), mentre “risponderanno” sessanta piccole imbarcazioni da diporto e da pesca. Per l'occasione, il porto fermerà le sue attività per trenta minuti, sarà allestita una banchina per il pubblico, e non ci sarà zona di tutta la Conca d’Oro che non sentirà la sinfonia. Sarà possibile ascoltarla anche da Monte Pellegrino.

È nota la vocazione di Curran, compositore sperimentale e irriverente, a fare uscire concerti e sinfonie dalle sale e realizzare "installazioni sonore" nelle città, come quella realizzata a Londra sul Tamigi. Il progetto sul porto è un unicum scritto apposta per la grande massa di navi e imbarcazioni di Palermo.
“Esprimo i miei complimenti alla Fondazione Teatro Massimo, all'assessorato alla Cultura e a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questa grande sinfonia per navi - ha dichiarato Leoluca Orlando - che sarà eseguita e coordinata dall'eccellente compositore Alvin Curran. È la prima volta che si compone una sinfonia per il porto di una grande città europea. Sarà uno splendido spettacolo, in occasione del Festino che, se possibile, legherà ancora di più i palermitani al loro elemento: il mare. È significativo, inoltre, che questa meravigliosa e originale iniziativa musicale si svolga presso il porto di Palermo, nei giorni in cui festeggiamo Santa Rosalia, e nell'anno in cui abbiamo firmato la Carta di Palermo, che considera inviolabile il diritto alla mobilità umana”.
L’assessore alla Cultura Andrea Cusumano ha dichiarato che “la sinfonia per sirene di nave del compositore Alvin Curran concluderà un ricchissimo festival dedicato a un monumento del Novecento, Taddeusz Kantor. Un grande regalo che Curran fa a Palermo, e che insieme al sindaco, al sovrintendente e al direttore artistico del Teatro Massimo, al presidente dell’Autorità portuale,abbiamo voluto realizzare nel giorno della ‘Santuzza’. In partitura le parole 'Santa Rosalia' in codice Morse chiuderanno il festival 'Palermo per Kantor' e saluteranno con gioia l’inizio del 391° Festino di Santa Rosalia”.
"Santa Rosalia non poteva avere fanfara migliore" ha commentato, infine, il presidente del Consiglio comunale, Salvatore Orlando.
Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI