Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 19 Luglio 2024

Isola Summer 2024, ecco g…

Lug 05, 2024 Hits:440 Crotone

Premio Pino D'Ettoris: al…

Lug 01, 2024 Hits:534 Crotone

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:1049 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1743 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:1057 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:1222 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:1258 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1464 Crotone

Il Reddito di cittadinanza non agevola lo sviluppo del Mezzogiorno

A nostro modesto avviso, il Reddito di cittadinanza, non agevola lo sviluppo del Mezzogiorno. Vediamo perché. In primis, manca un’analisi approfondita dei veri problemi, delle difficoltà economiche, soprattutto, delle zone del Mezzogiorno. Ancora, se da un lato, la proposta governativa di un reddito di cittadinanza vuole rispondere alla necessità di garantire un sostegno alla parte più povera e disagiata della popolazione italiana, dall’altro lato, ha acceso, un intenso dibattito pubblico, sulle modalità di realizzazione. A questo punto, noi pensiamo che sarebbe, più opportuno, cambiare la denominazione della misura governativa: da “Reddito di cittadinanza” a “Reddito da lavoro agevolato” secondo il quale, i lavoratori del Sud, dovrebbero avere salari monetari più alti, cercando di combattere le c.d. “gabbie salariali”, dispositivo, questo in vigore dal oltre cinquanta anni fa, che discriminava i lavoratori del Sud, da quelli del Nord Italia. A ciò si aggiunge la previsione governativa che il reddito di cittadinanza è condizionato, nel Sud, all’accettazione di un posto di lavoro, anche, in altre regioni del Nord del Paese. In conclusione, diciamo che l’Italia con questo Reddito di cittadinanza, programmato dal Governo nazionale, mette insieme, situazioni economiche   territoriali, molto differenti tra Nord, Centro e Mezzogiorno, rischiando di far perseverare la, ormai, secolare, “Questione Meridionale”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI