Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 16 Giugno 2024

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:454 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1205 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:555 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:809 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:864 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1058 Crotone

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:1399 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:1393 Crotone

A Portofino il raduno del club Z3MENDI

Domenica 12 maggio a Portofino si svolgerà il primo raduno del CUORE Z3MENDO, il primo e unico club di appassionati dell’auto BMW modello Z3 in Italia (https://www.z3mendi.it/wp/), presentato dalla giornalista Isabella Puma, con il seguente programma:

https://www.z3mendi.it/wp/evento/1-raduno-del-cuore-z3mendo/.

L’evento è organizzato con finalità di beneficenza a favore della Fondazione Casa Papa Francesco di Quercianella, in provincia di Livorno: con la somma raccolta verrà dato un aiuto concreto all'acquisto di beni vari per i bambini bisognosi ospiti della struttura gestita da Suor Raffaella.

La Z3 è la maggior espressione dell’abbinamento tra arte e potenza che sia stata fatta su un modello BMW nella fine degli anni ‘90. A distanza di più di 20 anni dalla sua messa in produzione il modello Z3 annovera ancora tantissimi estimatori e club di appassionati dislocati in tutto il mondo, dall’America sino al Giappone, passando anche dall’Italia, terra di motori e tradizione storica nel settore. Creare qualcosa di unico, qualcosa che non c’era, questo l’intento che nel 2003 portò un gruppo di amici a ritrovarsi: tutti accumunati per la “passionaccia” per la BMW Z3, fecero presto a capire che questo non doveva essere un club d’auto, ma il club delle Z3, degli Z3mendi. Da allora Z3mendi è l’indiscusso punto di riferimento italiano per i possessori di BMW Z3 roadster e coupé. Il nome è il risultato tra l’unione della sigla Z3 e la parola tremendi, indica allo stesso tempo la volontà di non prendersi troppo sul serio, perché stare insieme è anche e soprattutto volersi divertire. Proprio questa voglia di divertirsi ha fatto sì che il nostro arrivo sulla scena ha rivoluzionato il modo di concepire un Club per appassionati di auto. La BMW Z3 ha fatto storia, gli Z3mendi continuano sulle sue orme! Il Club Z3mendi nasce ufficiosamente il 1 giugno 2003 durante un raduno di 13 macchine tenutosi sulle colline bolognesi. Da allora sempre maggiori appassionati ne hanno voluto far parte e condividere con sempre più persone la propria passione. Dopo 20 anni di attività i numeri del club parlano chiaro…più di 300 soci annui, più di 3000 iscritti al forum, più di 2000 utenti Facebook, più di 120 auto che ogni anno si ritrovano al raduno ufficiale del club, sono numeri che non lasciano dubbi sulla passione che questa auto genera nei suoi estimatori. I soci che fanno parte del club sono persone di ogni età, di ogni provenienza territoriale e di ogni strato sociale, accomunati “solo” dalla voglia di stare insieme e dalla passione per la propria auto. Quest’ultima è difficile da descrivere a parole, bisogna provarla e basta. L’obiettivo è far piacere ai “ragazzi giovani” una macchina che giovane non è più, affiancando a quella che è la passione, la scoperta del territorio italiano con il proprio patrimonio culturale e gastronomico tramite i raduni nazionali. Il 7 febbraio 2008 il Club, affiliandosi allo C.S.E.N, diventa Associazione Sportiva Dilettantistica: da questa data ormai scolpita nei nostri cuori il club Z3mendi diventa ufficialmente il club delle BMW Z3 in Italia. Nel 2008 con la costituzione dell’associazione nasce il progetto “Cuore Z3mendo” fortemente voluto da tutti i soci del club per coronare la volontà di tanti di trasformare un evento di puro divertimento in un evento unico. Grazie al contributo dei sostenitori, simpatizzanti e soci del club, questo si propone di raccogliere fondi destinati all’acquisto di attrezzature, strumenti medicali, suppellettili da donare ad enti, associazioni, ospedali radicati nel territorio (e non solo) che ospita di volta in volta il raduno. In particolare, teniamo a ricordare l’Andrea Bocelli Foundation ABF, la fondazione Meyer osp. Pediatrico di Firenze, l’Abeo di Verona, adozioni a distanza AVSI, NPH ITALIA Fondazione Francesca Rava, Ospedale Pediatrico del Cuore di Massa, Ospedale di Cisanello, Ospedale Unico della Versilia, Ospedali di Lucca e Barga e non ultimo l’Ospedale Bio Medico Campus di Roma, A.G.B.A.L.T. onlus (Associazione Genitori Bambini Ammalati di Leucemia e Tumori), A.P.A.N. (Associazione amici del neonato di Pisa) e aiuti pro terremoto centro Italia. Peculiarità del progetto è quello di avere come regola di non devolvere denaro, ma di acquistare col ricavato del raduno apparecchiature o beni tangibili identificati dall’ente scelto dal club come obbiettivo del raduno nazionale.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI