Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 16 Giugno 2024

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:453 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1204 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:554 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:809 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:864 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1058 Crotone

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:1399 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:1393 Crotone

Le opere di Bach: gli effetti sulla salute

Una serata particolare ha caratterizzato l’incontro spettacolo che la Pianista – Organista Antonella Barbarossa ha tenuto, Domenica 28 Aprile, per la Società Beethoven nell’ambito della 44a Stagione Concertistica  “L’Hera della Magna Grecia” nell’Auditorium del Liceo Musicale.

Il titolo della serata era: “La Simbologia  Musicale  Visiva e gli Effetti Salutari della musica di J.S.Bach”.

La Barbarossa prendendo spunto dalla esecuzione di  Coral-Suites- Preludi-Fughe- Partite ha sottolineato con esempi concreti, quale grande beneficio trasmette  e produce su chi l’ascolta e percepisce la musica Bachiana.

La grande opera Bachiana si presenta non solo come  un modello puro di contrappunto, ma soprattutto come un’intima fusione di musica, poesia e sensazioni artistiche, in cui ogni disegno musicale corrisponde ad un’idea letteraria d’una eloquenza e d’un’intensità senza pari.

Le opere di J.S.Bach sono il vero manifesto del suo splendore. La spontaneità espressiva, la profondità del sentimento religioso, la fantasia creatrice  ed infine la forte dottrina musicale  sono racchiuse nelle sue opere.

L’esecuzione stessa delle sue opere può essere percepita solo se  riusciamo ad immergerci nella loro vera essenza.

Ansia, preoccupazione, stress, nervosismo e tutto quanto la vita contemporanea ci porta a sviluppare, spariscono se solo sappiamo immergerci in questo mondo senza fine che Bach ci ha trasmesso.

La Barbarossa, come dicevamo, attraverso benefici salutari alla vita turbolente che spesso siamo costretti o portati a subire una serie di esempi ci ha condotti a vivere una realtà che se veramente applicata non mancherà di produrre.

Un concerto e una serata particolare, che il numerosissimo pubblico presente ha veramente gradito e apprezzato.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI