Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 20 Maggio 2024

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:652 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:190 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:481 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:514 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:733 Crotone

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:1125 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:1119 Crotone

La serie evento internazi…

Mar 27, 2024 Hits:1489 Crotone

La 14ª edizione dello State of the Union

La 14ª edizione dello State of the Union si terrà a Firenze dal 23 al 25 maggio 2024. Leader globali, esperti di vari settori, studenti, politici e giornalisti si congregheranno presso l'Istituto Universitario Europeo per discutere le questioni più pressanti dell'agenda europea. L'evento include due giorni di conferenze e un giorno aggiuntivo dedicato alla celebrazione dell'arte e della cultura europea, in vista delle imminenti elezioni europee. Le sessioni della conferenza saranno trasmesse in diretta streaming sul sito web della SOU e ampiamente diffuse.

La conferenza esplorerà temi cruciali come i futuri ampliamenti dell'Unione Europea, la demografia, la democrazia, lo stato di diritto, la politica industriale, e le transizioni digitale e verde, tutti di fondamentale importanza per le elezioni europee di giugno 2024. La sostenibilità sarà un tema centrale, con dibattiti incentrati sulla transizione verso l'energia verde per promuovere la coesione regionale e contrastare il cambiamento climatico. La trasformazione digitale sarà un altro ambito di discussione significativo, con esperti che valuteranno strategie per incrementare la competitività, sviluppare un'infrastruttura pubblica digitale robusta e affrontare le sfide poste dalla regolamentazione dell'intelligenza artificiale e della blockchain. Inoltre, la conferenza tratterà questioni urgenti come il rafforzamento della democrazia, il contrasto alle interferenze esterne e la risoluzione del conflitto in Ucraina.

Lo State of the Union 2024 offrirà eccitanti opportunità di networking per tutti i partecipanti e i partner, oltre a stimolanti discussioni, il tutto ambientato nelle magnifiche cornici di Firenze.

L'evento inizierà giovedì 23 maggio 2024 nel campus dell'EUI situato sulle colline di Firenze. Il programma prevederà sessioni dal vivo focalizzate sull'esplorazione dei temi attraverso diverse prospettive accademiche e politiche. Saranno presenti numerose occasioni per il networking e eventi sociali, offrendo la possibilità di incontrare e dialogare con esponenti del mondo accademico, industriale, della società civile, nonché con responsabili politici e funzionari dell'UE.

Il 24 maggio 2024, i partecipanti si raduneranno ancora una volta con capi di Stato, leader dell'UE e internazionali, rappresentanti del settore privato e della società civile, per offrire le loro prospettive sui temi della conferenza attraverso interviste e dialoghi di alto livello. Nel pomeriggio, la conferenza si trasferirà al Palazzo Vecchio, storica sede del municipio di Firenze. Tutte le sessioni saranno trasmesse in diretta streaming sul sito web della SOU.

Sabato 25 maggio, in occasione dell'evento conclusivo di The State of the Union 2024, l'Archivio Storico dell'Unione Europea inviterà il pubblico a visitare gli archivi e Villa Salviati. Grazie alla collaborazione con il nostro partner FAI, sarà possibile esplorare i magnifici giardini e gli edifici storici della villa, nonché le innovative volte che custodiscono la memoria dell'Europa.

L'UEO preserva e rende accessibili per la ricerca gli archivi forniti dalle istituzioni dell'UE, seguendo la regola dei trent'anni per l'accesso ai documenti archivistici. Inoltre, raccoglie e conserva documenti privati di persone, movimenti e organizzazioni internazionali che hanno contribuito all'integrazione europea. Infine, supporta la ricerca storica sull'Unione europea, stimola l'interesse pubblico verso l'integrazione europea e aumenta la trasparenza delle istituzioni dell'UE.

La conferenza sullo stato dell'Unione vedrà la partecipazione di oltre 30 sessioni e 160 prestigiosi relatori, tra cui:

• Rima Alaily, Corporate Vice President e Deputy General Counsel, Microsoft
• Leila Benali, Ministro per la Transizione Energetica e lo Sviluppo Sostenibile, Marocco
• Laurence Boone, Ex Segretario di Stato per gli Affari Europei, Francia
• Josep Borrell Fontelles, alto rappresentante dell'Unione europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza
• Martin Dvořák, ministro degli Affari europei, Repubblica ceca
• Pierre Gramegna, direttore generale, Meccanismo
europeo di stabilità
• Wopke Hoekstra, commissario per l'Azione per il clima, Commissione europea
• Věra Jourová, vicepresidente per i Valori e la trasparenza, Commissione europea
• Jakub Kalenský, vicedirettore, Centro europeo di eccellenza per la lotta alle minacce ibride
• Enrico Letta, ex primo ministro, Italia, e presidente, Istituto
Jacques Delors
• Ursula Owusu-Ekuful, ministro delle comunicazioni e della digitalizzazione, Ghana
• Marcelo Rebelo de Sousa, presidente della Repubblica, Portogallo
• Katerina Sakellaropoulou, presidente della Repubblica, Grecia
• Margaritis Schinas, Vicepresidente, Commissione
europea
• Anne-Marie Slaughter, CEO New America
• Dubravka Šuica, Vicepresidente per la Democrazia e la demografia, Commissione
europea
• Laurence Tubiana, CEO, European Climate Foundation (ECF)

I membri della stampa che parteciperanno alla conferenza avranno accesso a sale stampa dedicate, spazi per le interviste e supporto per facilitare il contatto con i relatori dell'evento.

 

Fonte State of Union

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI