Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 24 Giugno 2024

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:651 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1392 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:733 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:922 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:975 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1170 Crotone

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:1504 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:1496 Crotone

Associazione Anassilaos omaggia Gilda Trisolini

ESPOSITO FESTA NERI E DE FELICE 1

Alla poetessa reggina Gilda Trisolini, nata nel 1924 e scomparsa nel 1996, l’Associazione Culturale Anassilaos ha dedicato la propria sezione poesia. La notizia è stata data dal Presidente del Sodalizio Stefano Iorfida nell’ambito del convegno sul tema “Antica lusinga di parola” -Temi e forme della poesia di Gilda Trisolini” promosso dall’Associazione nel 20° anniversario della scomparsa dell’artista (1924-1996)  e al quale oltre ai relatori, hanno preso anche parte il figlio Andrea Esposito e la poetessa Iolanda Catalano, legata alla Trisolini da una profonda amicizia. Lo scopo della manifestazione, la seconda dedicata alla poetessa, al di là della commemorazione di una donna straordinaria nel ricordo di quanti l’hanno conosciuta e apprezzata come poetessa e docente, è stato quello di tentare un’ analisi il più possibile esaustiva della poesia della Trisolini capace di restituirle il posto che Ella sicuramente merita nel panorama della poesia italiana del secondo Novecento. La relazione introduttiva di Pina De Felice, responsabile Poesia del Sodalizio, così come le relazioni di Maria Festa e di Francesca Neri, hanno contribuito a delineare la figura della poetessa, l’insieme delle relazioni artistiche e culturali intrattenute, le sue intense letture, l’esercizio della scrittura, il magistero dell’arte vissuto con la piena consapevolezza dei propri mezzi stilistici e culturali. Una donna, una poetessa, un’artista completa che ha improntato di sé buona parte della poesia italiana del secondo Novecento anche se, dichiara il Presidente di Anassilaos - la maledizione – pensiamo al “caso” Calogero” d’essere nata e vissuta nell’estremo lembo d’Italia, lontana dai circuiti dei poteri editoriali, ne hanno finora impedito una giusta e piena valorizzazione. L’opera poetica di Gilda Trisolini sarà al centro della prossima Festa della Poesia d’Estate promossa da Anassilaos con la realizzazione di un recital di versi.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI