Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 25 Luglio 2024

Isola Summer 2024, ecco g…

Lug 05, 2024 Hits:534 Crotone

Premio Pino D'Ettoris: al…

Lug 01, 2024 Hits:588 Crotone

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:1105 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1792 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:1105 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:1268 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:1305 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1513 Crotone

Riformisti: Cambiamo il Parlamento

Presso i municipi della nostra provincia, rivolgendosi all’ufficio preposto (ufficio elettorale), i cittadini possono sottoscrivere la proposta di legge d’iniziativa popolare per l’elezione diretta del Presidente della Repubblica, sistema elettorale uninominale maggioritario a doppio turno, modifica del bicameralismo e riduzione del numero dei parlamentari, promossa dai “Riformisti Italiani” e dal Comitato “Scegliamoci la Repubblica”.

Da tempo, ci battiamo per una riforma della nostra Repubblica in senso presidenziale, forma di governo che può rafforzare l’istituto del Presidente della Repubblica e conferire maggiore autorevolezza allo stesso titolare della carica in quanto eletto direttamente dal popolo, e rimarchiamo la necessità, impellente e cogente, di riesaminare metodi di elezione, struttura dei poteri, composizione degli organi, procedure ed articolazioni funzionali. Le ragioni, ormai note, trovano ancor più fondamento negli eventi di questi mesi che dimostrano, con forza, la necessità di modernizzare l’architettura dello Stato, apportando i correttivi necessari come la modifica della Costituzione e la riforma delle istituzioni, e di approdare ad una forma di governo efficiente e funzionale, indispensabile per favorire la ripresa della nostra economia e rigenerare le istituzioni democratiche del Paese.

I cittadini possono, attraverso il sostegno convinto alla nostra petizione, partecipare ad un radicale processo di cambiamento, scegliere direttamente la forma di governo da dare al Paese, rilegittimare le istituzioni repubblicane e rivendicare il proprio diritto di eleggere direttamente i propri rappresentanti in parlamento! In questo momento storico cruciale, i cittadini colgano questa opportunità, utilizzino lo strumento della petizione per restituire la sovranità al popolo ed aprire una breccia nella muraglia alzata dai conservatori che hanno bloccato l’evoluzione del sistema istituzionale ed i processi di crescita e di modernizzazione del Paese.

Riformisti Italiani

Il coordinatore

Michele Calvo

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI