Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 21 Luglio 2024

Isola Summer 2024, ecco g…

Lug 05, 2024 Hits:471 Crotone

Premio Pino D'Ettoris: al…

Lug 01, 2024 Hits:555 Crotone

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:1070 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1762 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:1075 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:1240 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:1274 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1483 Crotone

L'Ekipe Orizzonte Catania torna a vincere

Dopo i due pareggi consecutivi, l’Ekipe Orizzonte torna al successo in campionato e lo fa in modo convincente.

Nel pomeriggio, infatti, le catanesi hanno vinto 8-16 a Pescara, nella quinta giornata di Serie A1 di pallanuoto femminile.

Le rossazzurre hanno disputato un’ottima partita, andando avanti sin dal primo tempo, vinto 2-3. L’Ekipe Orizzonte ha poi vinto anche il secondo parziale, con il punteggio di 2-4, e chiuso il match nel terzo, dilagando con un nettissimo 0-6. Una semplice formalità l’ultimo tempo, andato alle padrone di casa per 4-3.

Top-scorer di giornata tra le rossazzurre è stata Roberta Grillo con quattro reti, mentre Monika Eggens e Valeria Palmieri sono andate a segno tre volte ciascuno. Due gol anche per Arianna Garibotti e Claudia Marletta, uno a testa per Capitan Tania Di Mario e Sofia Lombardo.

Trapela soddisfazione a fine partita dalle parole del coach dell’Ekipe Orizzonte, che ha parole d’elogio per tutta la squadra: Oggi le mie ragazze sono state proprio brave – dice Martina Miceli – , e hanno prestato grande attenzione alla fase difensiva, proprio come avevo chiesto loro fino a prima di scendere in campo. Basti pensare che alla fine del terzo tempo eravamo già sul 13-4 per noi, ma poi ci sta che a risultato praticamente acquisito la squadra si sia rilassata un po’ nell’ultima frazione di gioco. Sono contenta della prestazione di tutte, anche se voglio fare una menzione particolare per Claudia Marletta, che è stata davvero molto brava in difesa, e per Vladana Jovetic, che è stata in campo per tre tempi ed ha fatto veramente bene. In generale però sono state tutte aggressive al punto giusto, come mi aspettavo da ognuna di loro. Sarà importante prendere sempre più cosapevolezza che la nostra bravura dovrà essere quella di giocare bene in difesa, perchè in attacco abbiamo delle qualità che prima o poi vengono fuori”.

 

IL TABELLINO DEL MATCH:

PESCARA-L’EKIPE ORIZZONTE 8-16 (2-3, 2-4, 0-6, 4-3)

Pescara: Nigro, Apilongo 4, Vidonis, Invernizzi 1, Ranalli, Koide 1, Cellucci 1, Vi. Perna, Va. Perna, De Vincentiis, Colletta, Zhang Jing 1, Maiorino. All. Cianfrone

Ekipe Orizzonte: Jovetic, Santapaola, Garibotti 2, M. Eggens 3, Di Mario 1, Grillo 4, Palmieri 3, Marletta 2, Buccheri, G. Aiello, Riccioli, Lombardo 1, Schillaci. All. Miceli

Arbitri: A. Pascucci e D. Rotondano

Note: Spettatori 200 circa. Superiorità numeriche: Pescara 2/9, Catania 6/10.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI