Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 25 Luglio 2024

Isola Summer 2024, ecco g…

Lug 05, 2024 Hits:544 Crotone

Premio Pino D'Ettoris: al…

Lug 01, 2024 Hits:592 Crotone

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:1111 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1797 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:1109 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:1272 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:1309 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1518 Crotone

Orban a Mosca: "Missione di pace"

Orban ha incontrato Putin a Mosca e ha pubblicato il video su Facebook: "È necessario agire per la pace". Il primo ministro ungherese, in visita oggi al Cremlino, ha condiviso sui social alcuni secondi della parte pubblica della sua conversazione con lo zar.

Il vertice tra Victor Orban e Vladimir Putin è terminato. Per due ore e mezza, il presidente russo e il premier ungherese hanno discusso alla presenza delle rispettive delegazioni della situazione in Ucraina e di una possibile conclusione della guerra attraverso un processo negoziale.

Il presidente russo Vladimir Putin ha detto al primo ministro ungherese Viktor Orban di essere pronto a discutere con lui i "dettagli" delle sue proposte per la pace in Ucraina, ricevendolo oggi al Cremlino.

Putin ha fatto riferimento al suo recente discorso al ministero degli Esteri, in cui ha affermato che Mosca è pronta a cessare le ostilità se gli ucraini ritireranno le truppe dalle quattro regioni rivendicate dalla Russia e si impegneranno a non entrare nella Nato.

La visita di Orban a Mosca "mette in dubbio" il tradizionale viaggio della Commissione Europea nel Paese che ha la presidenza di turno, ovvero l'Ungheria, che è stato messo in programma "per dopo l'estate". Lo ha detto il portavoce dell'esecutivo blu stellato Eric Mamer. 

"Qualunque sia il messaggio inviato dagli ungheresi riguardo al viaggio, tutto sulla sostanza di questo viaggio non è quello giusto. Si tratta di pacificazione, non di pace e crediamo che ciò mini l'unità e la determinazione che dobbiamo dimostrare affinché questa guerra finisca", ha detto Mamer nel corso del briefing quotidiano con la stampa in merito al viaggio del premier ungherese Viktor Orban a Mosca, precisando che l'esecutivo Ue non ne è stato informato. "Questa visita a Mosca mette seriamente in discussione il tradizionale viaggio della Commissione in Ungheria".

Orban ha riconosciuto di non avere un mandato dell'Unione per trattare sul conflitto in Ucraina. "Non ho un mandato, sto semplicemente visitando posti dove è in corso una guerra che può avere un impatto sull'Ungheria e pongo delle domande", ha detto Orban in un'intervista a Radio Kossuth, ripresa dall'agenzia russa Tass. 

L'Ungheria sa qual è il suo posto e che saranno "i grandi Paesi" a decidere, ma vorrebbe "incoraggiare le parti" a trovare una soluzione, ha aggiunto Orban. La visita del premier ungherese a Mosca avviene "su sua iniziativa" ed è stata concordata "due giorni fa", ha precisato il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, citato dalla Tass.

Al termine dei colloqui, lo zar ha ribadito che per Mosca “non dovrebbe esserci una tregua o una pausa delle ostilità per l’arrivo di armamenti aggiuntivi al regime di Kiev, ma solo una fine completa e definitiva del conflitto" e ha ricordato ad Orban che qualunque accordo di pace dovrà avere come precondizione il ritiro totale delle truppe ucraine dai territori annessi tramite i referendum del 2022 non riconosciuti dalla comunità internazionale: le regioni di Donetsk, Luhansk, Kherson e Zaporizia, ovvero il Donbass e quella che le autorità della Federazione chiamano “Novorossiya”.

Vladimir Putin ha anche affermato di ritenere la visita del premier ungherese come un tentativo di ripristinare il dialogo con l’Unione e dargli ulteriore slancio, oltre a sottolineare l’importanza che “nell’attuale e difficile situazione geopolitica, Mosca e Budapest continuino il loro dialogo”. Un punto, questo, su cui ha concordato anche Orban, affermando che “le posizioni delle autorità russe e di Kiev sono molto distanti, bisogna fare molto per avvicinare la pace”. Il premier ungherese ha anche dichiarato che per l’Europa “la pace è la cosa più importante” e ha ricordato che l’obiettivo principale dei sei mesi di presidenza dell’Ue di Budapest sarà portare avanti gli sforzi per porre fine alla guerra.

L’iniziativa diplomatica di Orban non è stata accolta con favore dagli altri leader europei. L’Alto rappresentante per gli Affari esteri Josep Borrell ha sottolineato che “si svolge esclusivamente nel quadro delle relazioni bilaterali tra Ungheria e Russia” e che “il primo ministro Orbán non ha ricevuto alcun mandato dal Consiglio dell'Ue per visitare Mosca”. Contro il premier ungherese si sono scagliati anche il ministro degli Esteri finlandesi Margus Tsahkna, il premier polacco Donald Tusk e il presidente del gruppo Renew Valerie Hayer.

Sulla questione è intervenuto anche il ministro degli Esteri Antonio Tajani. “Certamente non è stata una scelta così opportuna da un punto di vista politico, se è andato come premier ungherese può fare ciò che vuole ma l'Europa si deve mostrare unita”, ha dichiarato il vicepremier. “Se noi siamo uniti e dimostriamo di essere coesi possiamo trattare con una posizione di forza, se Putin comincia a intravedere delle fessure tra chi può dialogare è più difficile, lui cerca tutti gli spunti per cercare di dividere”.

Il primo ministro ungherese Orban, attualmente presidente di turno dell'UE, si trova a Mosca per un incontro con il presidente Putin. Recentemente, ha visitato anche Kiev.

In un'intervista, ha affermato di non aver condotto negoziati con il presidente ucraino e di non avere l'autorizzazione dell'UE per negoziare con alcuna parte. Tuttavia, da Mosca, ha dichiarato di proseguire una missione di pace.

La presidente della Commissione UE von der Leyen sostiene che "l'appeasement non fermerà Putin", mentre il ministro Tajani ha commentato: "Orban è a Mosca in qualità di primo ministro ungherese. Non è il momento per visite". È incerta la visita della Commissione in Ungheria.

 

Fonte varie agenzie

 

 

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI