Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 22 Luglio 2024

Isola Summer 2024, ecco g…

Lug 05, 2024 Hits:489 Crotone

Premio Pino D'Ettoris: al…

Lug 01, 2024 Hits:562 Crotone

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:1079 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1771 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:1084 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:1247 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:1286 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1490 Crotone

Caltagirone - Approvato dal Comitato dei sindaci il Piano di Zona 2021

Approvato ieri, dal Comitato dei sindaci (riunitosi nella sala conferenze dell’Educandato San Luigi), il Piano di Zona 2021, rientrante nella gestione in forma associata dei servizi e degli interventi sociali e socio-sanitari del Distretto socio-sanitario D13, che comprende 9 Comuni: Caltagirone (capofila), Grammichele, Mirabella Imbaccari, San Michele di Ganzaria, San Cono, Mazzarrone, Licodia Eubea, Mineo e Vizzini, per complessivi 80mila abitanti circa.              Il Piano prevede la seguente suddivisione dei 579.371,63 euro assegnati dalla Regione siciliana: 289.694,53 euro per l’infanzia e l’adolescenza; 92.702,25 per gli anziani; 115.877,81 per i disabili; poco più di 81mila euro per il rafforzamento delle strutture operative. Nove le azioni individuate: 1) Sostegno all’inserimento lavorativo (57.938,91 euro), che prevede la partecipazione delle persone con disabilità, principalmente psichica, a stage con borsa; 2) Attività socializzanti e ricreative (57.938,91 euro) per giovani e giovani adulti affetti da disabilità; 3) Potenziamento dell’autonomia e del benessere fisico e psichico (92.702,81 euro) di fragili e anziani (anche assistenza domiciliare qualificata e piani di assistenza individuali); 4) Gestione delle problematiche legate alle relazioni genitori – figli con incontri protetti nello Spazio neutro (13.500 euro); 5) Servizi per i minori e la famiglia (178.177,03 euro), fra i quali l’accompagnamento educativo, la mediazione linguistica e l’assistenza all’autonomia e alla comunicazione nelle scuole; 6) Prevenzione della devianza minorile attraverso l’accompagnamento educativo dei minori e il supporto alle responsabilità genitoriali (69.326,53 euro) anche con l’adozione e l’attuazione del Progetto educativo personalizzato; 7) Centri di accompagnamento educativo (28.690,41) pure con l’obiettivo di contrastare il disagio accresciuto dall’emergenza – Covid; 8 - 9) Potenziamento amministrativo dei servizi d’accesso (57.938,61 e 23.158,13) mediante specifiche figure professionali e il rafforzamento dell’Ufficio di Piano.

Il Piano di Zona 2021 così approvato sarà illustrato, agli appartenenti alla Rete territoriale per l’inclusione sociale, nel corso di un incontro che si terrà mercoledì 19 gennaio, alle 16,30, nel salone di rappresentanza “Mario Scelba” del Palazzo municipale. Infine, sarà inviato (entro il 31 gennaio) alla Regione siciliana.

“Quelle che ci hanno visti impegnati nella stesura del Piano – sottolinea l’assessore al Welfare Patrizia Alario – sono state settimane di denso e proficuo lavoro, in un clima di leale  collaborazione e di reciproca fiducia, indispensabili per interpretare con efficacia le modalità operative connesse alla gestione in forma associata dei servizi e degli interventi”.

“Si apre una nuova stagione – dichiara il sindaco Fabio Roccuzzo, presidente del Comitato dei sindaci -, che potrà offrire significative opportunità per il territorio, in una logica di rete e secondo strategie condivise”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI