Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 07 Luglio 2020

Presentata la prima carta turistica della città

Dai primi giorni del prossimo mese di aprile Siracusa avrà una Card con la quale turisti e viaggiatori potranno visitare diversi siti culturali della città e usufruire di agevolazioni su diversi servizi. Siracusa Card è stata presentata stamattina dal Sindaco Francesco Italia e da Renata Sansone, Amministratore Delegato di Civita Sicilia, la Società che insieme all’Associazione Proodo e a Kairos ha promosso l’iniziativa con il patrocinio del Comune.

Siracusa Card parte mettendo insieme, con un’offerta articolata, la visita della Cattedrale e di alcuni dei siti spesso considerati minori ma di grande valore culturale e turistico come la Fonte Aretusa, il Bagno ebraico, l’Artemision, il Museo del Papiro, il Tecnoparco Archimede, il Museo dei Pupi e Palazzo Borgia. A questi si aggiungono la proiezione Siracusa 3 D Reborn, la visita della mostra Archimede a Siracusa, la fruizione del bus Siracusa Open Tour e una serie di sconti su servizi nei siti culturali e in esercizi commerciali. Sarà venduta presso il Visitor Center di Piazza Minerva, gestito dall’ Associazione Proodo e finanziato dalla Fondazione di Comunità Val di Noto, e in tutti i punti del circuito.

Siracusa Card nasce come uno strumento di innovazione dei servizi turistici della città, aperto anche in futuro a nuove adesioni rappresentative dell’offerta culturale di qualità del territorio e a collaborazioni con il comparto turistico e con quello commerciale. Unica discriminante, dicono i promotori, il rispetto della legalità in tutti i suoi aspetti.

“La Card sarà uno strumento un po’ particolare – ha affermato Renata Sansone, Amministratore Delegato di Civita Sicilia – perché Siracusa è una città che resta nel cuore e noi abbiamo voluto creare un oggetto che restasse nel cuore, un libretto di 48 pagine con una grafica molto accattivante sul quale si potranno scrivere i propri ricordi, i propri appunti di viaggio. Un cahier de voyage che conservi le emozioni dei viaggiatori come nel passato”

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI