Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 27 Novembre 2020

Confcommercio: convegno sul Centro Commerciale Naturale

DSCN0432

Si è svolto, nella giornata del 26 Ottobre, presso la Sala Pitagora della Camera di Commercio di Crotone, il convegno dal titolo “Centro Commerciale Naturale – Dalla base associativa una proposta concreta e responsabile per la costruzione di un nuovo percorso sostenibile.”, organizzato da Confcommercio Crotone, Confesercenti e Comune di Crotone, finalizzato alla presentazione dei risultati delle prime azioni realizzate.

L’incontro, introdotto e coordinato dal Direttore di Confcommercio Giovanni Ferrarelli, ha visto la partecipazione dell’Assessore all’Urbanistica del Comune di Crotone Sergio Contarino, del Segretario Provinciale di Confesercenti Salvatore Murano e del Presidente di Confcommercio Crotone, nonché Presidente della Camera di Commercio di Crotone,  Alfio Pugliese.

Gli interventi sono stati tutti accomunati dalla consapevolezza della necessità di sviluppare questo strumento di rilancio commerciale, artigianale e turistico del nostro territorio, cogliendo questa opportunità soprattutto alla luce di quella che è la nuova programmazione regionale 2014-2020.

In particolare il Presidente di Confcommercio Alfio Pugliese ha sottolineato il ruolo chiave che i CCN hanno nella politica di sviluppo delle città, quali opportunità di rivitalizzazione di porzioni significative del territorio, con indubbi vantaggi sul piano della sicurezza urbana, del decoro, della tenuta sociale e più in generale della vivibilità e dell’attrattività turistica.

Significativo l’intervento di Angelo Patrizio, responsabile del Settore Urbanistica e Progettazione Urbana di Confcommercio, il quale ha sottolineato come, a partire dalla fine degli anni ’90, i CCN abbiano iniziato a diffondersi in Italia, coincidendo spesso con il centro storico o con il centro città, caratterizzati questi ultimi da un’alta concentrazione di attività commerciali.

A testimonianza di ciò, l’architetto Patrizio, ha fornito alla numerosa platea i dettagli delle esperienze di alcune città del centro-nord come Arezzo, Torino e Gorizia, soffermandosi sull’importanza di una “progettazione partecipata” alla quale deve precedere un “accordo di collaborazione” fra tutti i soggetti coinvolti.

Il direttore di Confcommercio, Giovanni Ferrarelli, ha fornito, a conclusione dei lavori, i risultati del questionario somministrato ai titolari delle attività commerciali del centro città: le attività monitorate sono state 212 su 400 per una media di 1.9 dipendenti per esercizio commerciale.

Dai questionari è emersa la piena consapevolezza della base associativa di cosa sia il progetto e delle potenzialità insite nello stesso, oltre che la volontà di svolgere un ruolo attivo, nell’intento comune di addivenire ad una rinascita partecipata del centro cittadino.

Il prossimo passo verso la realizzazione del progetto sarà la perimetrazione virtuale dell’area del centro, il cui fulcro attrattore sarà Piazza Pitagora, con la collaborazione dell’ordine degli architetti.

DSCN0389

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI