Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 26 Settembre 2020

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:541 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1264 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:1999 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1531 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1509 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1478 Crotone

Cerrelli: Crotone campo p…

Lug 07, 2020 Hits:1752 Crotone

Viaggio verso Itaca, uno spettacolo tutto al femminile.

Ulisse raccontato dalle parole di chi lo ha amato, odiato, atteso e ritrovato. Le donne che l’eroe della guerra di Troia incontra durante il suo lungo cammino si ritrovano su una spiaggia richiamate da un sogno. Protagoniste di un amore passionale, difficile, corrisposto, rifiutato, insieme realizzano un altro viaggio creando una tela rossa, i cui fili vengono intrecciati attraverso un linguaggio creato da parole, suoni , canti e danza. Protagonista il viaggio e l’amore nella poesia di omero, ovidio, pavese, saffo
…….Un percorso onirico dove il sogno si confonde con la realtà e Itaca è inizio e fine, luogo di partenza e arrivo…è isola, nave, onda o semplicemente un nome per ricordarci di continuare il nostro viaggio. Accompagna l’epilogo di questo viaggio la poesia di Costantino Kavafis : Itaca. Nei suoi versi il senso del viaggio come libertà, introspezione, solitudine e condivisione, ma soprattutto come crescita . Il viaggio come una navigazione verso una meta da raggiungere senza fretta.
“…….. non precipitare il tuo viaggio. Meglio che duri molti anni, che vecchio tu finalmente attracchi all’isoletta, ricco di quanto guadagnasti in via, senza aspettare che ti dia ricchezze. Itaca t’ha donato il bel viaggio. Senza di lei non ti mettevi in via. Nulla ha da darti piú. E se la troverai povera, Itaca non t’ha illuso. Reduce così saggio, così esperto, avrai capito che vuol dire un’Itaca.
Le attrici che ho scelto per questo progetto condividono un percorso di teatro -danza e di ricerca vocale ,interpretando il mondo femminile attraverso delle figure mitologiche.
La scelta del cast è avvenuta quindi considerando i singoli percorsi artistici e gli elementi che accomunano e differenziano il loro modo di lavorare . Come per le donne di Ulisse , anche sulla scena attrici dalle sfumature diverse ma con caratteristiche comuni .Una tela dallo stesso filo rosso ma ricamata da diverse mani. Questo spettacolo prosegue l’attività teatrale al femminile che ho voluto intraprendere già mettendo in scena Little Women (stagione 2014-2015).
Insieme all’associazione culturale Kinesisart da tre anni stiamo cercando di intraprendere un lavoro di squadra portando in scena lavori inediti e investendo tutte le nostre energie ed il nostro tempo per cercare di promuovere un lavoro collettivo che comprenda attrici, autrici, registe, musiciste e fotografe. La produzione esecutiva dello spettacolo è della Sycamore TCompany, che da anni cura progetti innovativi e di grande interesse culturale.
Ammirare questo bellissimo spettacolo VIAGGIO VERSO ITACA  che sarà in scena al Teatro dell’Orologio - Sala Orfeo dal 3 all' 8 novembre 2015, in prima nazionale, un progetto di Selene Gandini. In scena Caterina Gramaglia, Carlotta Piraino, Alessandra Salamida, Claudia Salvatore. Regia di Selene Gandini.
Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI