Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 17 Aprile 2024

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:453 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:479 Crotone

La serie evento internazi…

Mar 27, 2024 Hits:664 Crotone

L'I.C. Papanice investe i…

Mar 01, 2024 Hits:1296 Crotone

Presentato il Premio Nazi…

Feb 21, 2024 Hits:1417 Crotone

Prosegue la formazione BL…

Feb 20, 2024 Hits:1255 Crotone

Si firmerà a Crotone il M…

Feb 14, 2024 Hits:1424 Crotone

Le opere del maestro Affi…

Feb 07, 2024 Hits:1473 Crotone

L’Ekipe Orizzonte inizia la Champions League con un pareggio

L’Ekipe Orizzonte inizia la seconda fase della Champions League di pallanuoto femminile con un pareggio, chiudendo sull’11-11 la prima partita del girone A, in corso di svolgimento a Padova, contro le ungheresi del Dunaujvaros.

È stato un match dai due volti, con le magiare avanti 4-1 nel primo tempo e le catanesi brave a reagire nel secondo parziale, conquistato dalla squadra allenata da Martina Miceli per 5-3. Terza frazione ancora a vantaggio delle rossazzurre, avanti 3-2, e quarto tempo chiuso sul 2-2 a decretare la perfetta parità nel punteggio finale.

Alice Williams è stata la miglior marcatrice della formazione etnea con quattro reti, mentre Claudia Marletta è andata a segno tre volte. Due gol per Bronte Halligan, uno a testa per Dafne Bettini e Gaia Gagliardi.

Al fischio finale ha preso la parola la numero 4 delle catanesi, facendo il punto dopo la partita appena disputata e in vista delle prossime da giocare: “Sicuramente – ha detto – quello di oggi era un match da vincere, ma sia nel primo tempo che in parte del secondo abbiamo commesso alcune ingenuità. Non abbiamo fatto ciò che avevamo preparato per questa partita, di positivo c’è il fatto di essere riuscite a recuperare lo svantaggio di tre gol della frazione iniziale. Ci sono mancate la cinicità e la tranquillità in difesa che ci hanno sempre contraddistinto. Le prossime sfide sono fondamentali e noi vogliamo assolutamente superare il turno. Domani incontreremo le olandesi, contro le quali vogliamo scendere in campo per imporre il nostro gioco e far vedere chi siamo veramente, senza prendere nulla sottogamba. Poi ci sarà il derby tutto italiano contro il Padova, nel quale sappiamo bene che dovremo riscattarci a tutti i costi. Queste partite ci servono per mettere in acqua tutto ciò che abbiamo e dimostrare quel che valiamo”.

Domani, sabato 10 dicembre, alle ore 19:00 l’Ekipe Orizzonte affronterà lo ZVL, mentre la sfida contro il Plebiscito Padova si giocherà domenica 11 alle ore 12:00.

IL TABELLINO DEL MATCH:

Dunaujvaros-Ekipe Orizzonte 11-11

Parziali 4-1; 3-5; 2-3; 2-2

Dunaujvaros: Maczko, Jonkl, Sajben, Dobi 5, Horvath 4, Mahieu, Szabo 1, Garda 1, Mucsy, Kardos, Pal, Sumegi, Aarts.

Ekipe Orizzonte: Celona, Halligan 2, Grasso, Viacava, Gant, Bettini 1, Palmieri, Marletta 3, Gagliardi 1, Williams 4, Longo, Leone, Condorelli. All. Miceli

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI