Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 19 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:660 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1428 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:952 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1656 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2406 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1920 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1909 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1862 Crotone

Panormus: La Scuola adotta la città, studenti "riconsegnano" chiavi città a sindaco

Questo pomeriggio gli alunni protagonisti dell'edizione 2016 di "Panormus. La scuola adotta un monumento", hanno simbolicamente riconsegnato al sindaco Leoluca Orlando le chiavi della città. Era stata l’assessore alla Scuola, Barbara Evola come primo atto ufficiale nel giorno dell'apertura della manifestazione a consegnarla ai ragazzi sulle scalinate del teatro Massimo. La cerimonia di oggi si è tenuta in piazza Sant'Anna.

"La scuola dell'infanzia e la scuola primaria, una straordinaria presenza di crescita e di civiltà e la riconsegna al sindaco delle chiavi dopo un anno di adozione della Città – ha detto Orlando - è un momento emozionante in una Palermo dove sin da piccoli, sin dall'infanzia si comincia ad amare e conoscere la nostra città. Questi quadri e questi lavori sono la migliore guida turistica per la nostra città".

"Questa manifestazione – ha aggiunto l’assessore Evola - è cresciuta enormemente e ormai da due anni coinvolge i bambini e le bambine e i ragazzi e le ragazze di ogni età, dai 3 ai 18 anni. La valorizzazione del nostro patrimonio artistico e culturale serve a riavvicinare al bello. È stato un anno bellissimo voglio ringraziare tutti gli insegnanti, i dirigenti, le associazioni, lo staff organizzativo dell'assessorato alla scuola che con grande dedizione si è occupato della buona riuscita del progetto, ma lasciatemi ringraziare il nostro patrimonio più grande: i nostri bambini e le nostre bambine".

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI