Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 16 Giugno 2024

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:447 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1197 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:548 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:806 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:861 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1056 Crotone

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:1397 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:1391 Crotone

Aeroporto, Sculco: delitto a sangue freddo

“Sarebbe come compiere un delitto a sangue freddo, se non si facesse nulla per evitare che Ryanair cancelli i voli su Crotone a causa dell’aumento delle tasse aeroportuali. Attenzione: si ucciderebbe, qualora questa sciagurata evenienza diventasse realtà, non solo uno scalo che ha già di suo tanti problemi irrisolti e su cui con estrema fatica ci si sta misurando (il tribunale ha autorizzato l'esercizio dello scalo fino al 31 marzo), ma anche la speranza di riscatto di un territorio dalla storia plurimillenaria”. Lo afferma Flora Sculco, consigliera regionale di Calabria in Rete. “Dinanzi ad un’eventualità simile - aggiunge – non ci si sorprenda se saranno assunte reazione energiche e forti da parte della popolazione. Il Governo sia dunque saggio e lungimirante. E intervenga con immediatezza, per evitare che il vettore irlandese cancelli i voli da Crotone a causa dell’aumento delle tasse aeroportuali. Una decisione del genere, per un territorio già fortemente provato come il Crotonese che da un pezzo fa salti mortali per tenere aperta un’infrastruttura aeroportuale senza la quale cadrebbe in un deplorevole isolamento geografico, genera angoscia e preoccupazione. Sia nel sistema produttivo che in tutta la società civile, entrambi pronti, assieme a tutti noi, a mettere in campo ogni genere di protesta. Non si consenta che Ryanair interrompa un servizio che, per quanto concerne lo scalo crotonese, è di vitale importanza e sta generando, con i successi confermati da numeri inequivocabili, utilità e ricchezza per il territorio. Finalmente, grazie a Ryanair ed alle sue politiche trasportistiche, Crotone e il pezzo di Calabria che gravita su di esso, è meta per migliaia di turisti incuriositi dalla storia di questo territorio dalle straordinarie potenzialità naturalistiche, culturali, economiche e sociali. Sono sicura che la Regione ed ogni istanza politica, economica e sociale della Calabria saprà attivarsi per scongiurare l’abbandono di Ryanair dalla Calabria. L’alleanza tra la Calabria e il vettore irlandese sta funzionando e tutti noi dobbiamo sentirci motivati a difenderla con ogni mezzo”

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI