Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 25 Gennaio 2022

Le visite scolastiche agli orti sociali della cooperativa Proxima Ragusa

La sostenibilità ambientale. E l’agricoltura che produce seguendo i cicli della natura. Sono i messaggi positivi che emergono durante la visita agli orti sociali della cooperativa Proxima che, situati in via Grazia Deledda a Ragusa, diventano sempre più meta prediletta dalle scolaresche che hanno così l’opportunità di conoscere da vicino una realtà innovativa e solidale presente nella propria città. “E’ sempre un piacere – dice Letizia Blandino che si occupa di guidare il percorso degli studenti all’interno della struttura – potere contare su ospiti, presso i nostri orti sociali, che si dimostrano pieni di energia e curiosità. In questi giorni, ad esempio, abbiamo accolto la prima A dell’istituto di scuola secondaria di primo grado Salvatore Quasimodo”. E Marcello Firrincieli, responsabile degli orti sociali, aggiunge: “Come sempre, questi momenti didattici hanno consentito ai ragazzi di entrare in pieno contatto con la natura, permettendo loro di scoprire il funzionamento dell’acquaponica (acquacoltura e idroponica combinate insieme) oltre che dei metodi di coltivazione sostenibili e naturali che è possibile adottare in campo aperto. Abbiamo cercato di illustrare nella maniera migliore il nostro progetto. E l’interesse dei ragazzi devo dire che è stato molto stimolante per tutti noi”. “Inoltre – aggiunge ancora Blandino – abbiamo avuto la possibilità di avvicinarci alle tematiche sociali che evidenziano la mission del nostro progetto: dare opportunità di inserimento socio-lavorativo a vittime di tratta e grave sfruttamento. E questo ha molto colpito gli studenti che sono venuti a trovarci e che hanno dimostrato una sensibilità fuori dal comune seguendo con molta attenzione i racconti del nostro operato”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI