Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 25 Aprile 2019

Ekipe Orizzonte, vittoria strameritata sul Rapallo

Partita eccellente e vittoria meritata dell’Ekipe Orizzonte nel big-match della sedicesima giornata di Serie A1 di pallanuoto femminile, davanti al pubblico amico della Piscina Comunale di Nesima (CT).

Sabato pomeriggio le catanesi hanno battuto 11-5 il Rapallo Pallanuoto, riscattando così il KO dell’andata e portandosi a + 5 proprio sulle liguri.

Prestazione perfetta delle rossazzurre, anche e soprattutto in difesa, con la porta sigillata per larghi tratti del match da una prodigiosa Giulia Gorlero, autrice di diversi miracoli durante tutto l’arco della partita. Partenza a razzo dell’Ekipe Orizzonte, che ha vinto 3-0 il primo tempo, mentre la seconda frazione si è chiusa sullo 0-0. Il terzo parziale è stato conquistato per 4-2 dalle rossazzurre, che si sono poi aggiudicate anche l’ultimo tempo con il punteggio di 4-3.

Claudia Marletta è stata la miglior marcatrice del match con tre gol, mentre Arianna GaribottiRoberta Bianconi e Sabrina Van der Sloot sono andate a segno due volte a testa. Una rete ciascuno anche per Rosaria Aiello ed Ilse Koolhaas.

Al fischio finale la squadra catanese ha manifestato grande soddisfazione per l’ottima partita disputata, così come sottolineato dalla numero 5 dell’Ekipe Orizzonte: Rispetto al match d’andata, nel quale avevamo perso contro Rapallo – ha detto Rosaria Aiello – , è sicuramente cambiato qualcosa di importante, perchè oggi abbiamo giocato da squadra. Ognuna di noi ha fatto il proprio dovere ed abbiamo portato a casa un bel risultato. Abbiamo fatto una grande prova difensiva e Giulia Gorlero è stata davvero bravissima, ma credo che anche il resto della squadra l’abbia aiutata parecchio. Di conseguenza, quando giochi bene dietro, poi in attacco risulta tutto più semplice. Adesso ci concentriamo sulla Coppa Len, ben sapendo che quando si disputano delle finali bisogna rispettare qualunque avversario. Speriamo di giocare bene da squadra anche in quel caso, così come abbiamo fatto oggi. Adesso accantoneremo per una settimana il campionato e ci concentreremo solo sulla Coppa“.

IL TABELLINO DEL MATCH:

EKIPE ORIZZONTE-RAPALLO PALLANUOTO 11-5 
Parziali: 3-0; 0-0; 4-2; 4-3

EKIPE ORIZZONTE: G. Gorlero, C. Ioannou, A. Garibotti 2, R. Bianconi 2, R. Aiello 1, Giuffrida, V. Palmieri, C. Marletta 3, C. Van Der Sloot 2, I. Koolhaas 1, I. Riccioli, R. Santapaola, G. Condorelli. All. Miceli

RAPALLO PALLANUOTO: F. Lavi, N. Zanetta, G. Viacava, S. Avegno 1, Gagliardi, Giustini, A. D’amico, G. Emmolo 2, J. Zimmerman, A. Genee 1, A. Cocchiere 1, M. Risso. All. Antonucci

Arbitri: Calabro e Petronilli

Note: Prima dell’inizio della partita è stato osservato un minuto di silenzio in memoria del direttore sportivo della AN Brescia Piero Borelli. Uscita per limite di falli Zimmermann (Rapallo) nel quarto tempo. Nell’Orizzonte Condorelli sostituisce tra i pali Gorlero nell’ultimo minuto di gioco. Superiorità numeriche: Ekipe 5/7 + un rigore realizzato da Garibotti nel quarto tempo e Rapallo 3/9 + un rigore realizzato da Emmolo nel terzo tempo. Spettatori 300 circa

Giovedì 11 aprile l’Ekipe Orizzonte partirà per Kirishi (RUS), per disputare la Final Four di Coppa Len e venerdì 12 affronterà in semifinale le spagnole del Sant Andreu. Chi avrà la meglio giocherà la finalissima del giorno dopo contro la vincente dell’altra semifinale tra le padrone di casa e le ungheresi dell’Ujpest.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI