Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 24 Giugno 2024

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:654 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1395 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:736 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:924 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:977 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1172 Crotone

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:1506 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:1498 Crotone

Conclusa la festa della Madonna del Monte Carmelo

La fiaccolata dinanzi alla statua della Madonna

Si è conclusa con la recita dell’atto di affidamento alla Beata Vergine la festa della Madonna del Monte Carmelo che, giovedì sera, in piazza Carmine, nel cuore del centro storico di Ragusa superiore, ha vissuto uno dei momenti più suggestivi. Dopo la celebrazione della santa messa serale, molto partecipata, tenuta in occasione della ricorrenza liturgica della Madre del Carmine, i fedeli, con le torce, si sono spostati in processione, guidati dal priore del convento dei Carmelitani scalzi, padre Renato Dall’Acqua, dall’interno della chiesa sino a raggiungere la piazza attigua in cui sorge una splendida statua della Madonna del Carmelo. Qui, alla presenza di numerosi fedeli, è stato recitato l’atto di affidamento. “O madre amabilissima – recita tra l’altro il documento religioso – il tuo amore mi ottenga che un giorno sia concesso a me di mutare il tuo Scapolare con l’eterna veste nuziale e di abitare con te e i santi del Carmelo nel regno beato del Figlio tuo che vive e regna per tutti i secoli dei secoli”. Il priore, al termine delle celebrazioni, ha dato appuntamento ai fedeli alla terza domenica di ottobre, il 18, quando si terrà la processione esterna con il simulacro della Vergine che da piazza Carmine condurrà sino in Cattedrale. “L’appuntamento – ha spiegato padre Dall’Acqua – si terrà in coincidenza con la chiusura dell’anno teresiano e per questo abbiamo deciso di posticiparlo a ottobre rispetto alla tradizionale processione che si tiene nel mese di luglio. Auspichiamo anche che, considerato che non saremo in periodo estivo, possa esserci una partecipazione consistente di devoti e fedeli per rendere omaggio alla Madonna del Carmelo”.

 

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI