Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 30 Maggio 2024

Pranzo di solidarietà nella chiesa San Nicolò l'Arena

La Chiesa San Nicolò l'Arena ha ospitato domenica scorsa il “Pranzo di solidarietà sociale" organizzato dal Consiglio comunale, presieduto  da Sebastiano Anastasi, in collaborazione con  l'associazione pastorale sanitaria onlus "Per Servire La Vita", guidata da Salvo Cuscani.
Circa ottanta i cittadini coinvolti,  tra quanti vivono in condizioni di grave disagio socio-economico, individuati da realtà dell'associazionismo che operano sul territorio: Croce Rossa Italiana Catania, Cooperativa sociale Mosaico, Missione della Carità Madre Teresa di Calcutta, Fondazione Ebbene.
Ad accogliere i cittadini, molti provenienti dal dormitorio di via Delpino, c'erano il presidente Sebastiano Anastasi, il responsabile dell'associazione pastorale, Salvo Cuscani, il referente dell'unità di strada, Alessandro Venezia, il consigliere Giuseppe Gelsomino.
I volontari hanno provveduto a servire i pasti ai tavoli, un menù completo dal primo al dolce, tenendo anche conto delle diverse nazionalità dei partecipanti, e hanno inoltre fornito appositi cestini perché venissero distribuiti dall'unità di strada ai senza dimora che non hanno aderito all'iniziativa.
"È emozionante – ha sottolineato Anastasi - accogliere questi nostri fratelli nella cornice storica della chiesa di san Nicoló l'Arena con le candelore presenti.
L'aria di festa accompagnata dalla solidarietà ci rende fieri di questa città e dell'azione costante di questo Consiglio Comunale verso chi soffre.
Un ringraziamento particolare ai volontari che hanno realizzato tutto senza alcun onere per le casse comunali".

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI