Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 13 Giugno 2024

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:398 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1141 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:495 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:776 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:831 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1028 Crotone

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:1372 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:1361 Crotone

Mandatoriccio - Tribunale di Rossano, qualcuno vuole dividere il territorio

Sulla soppressione del Tribunale di Rossano, sulla quale è stata registrata, forse per la prima volta, la massima unità del territorio, vi è qualcuno che, abusando di quello che dovrebbe essere il normale ruolo di un cronista, continua ad alimentare odio e divisioni tra gli amministratori dell stesso territorio. Siamo ovvero di fronte a chi, attraverso firme diverse o false e rispondendo forse ad altre strategie aziendali, sta facendo di tutto per creare due inesistenti fronti contrapposti tra presunti favorevoli e contrari alla verità sulla cancellazione quanto mai ingiusta di un presidio di giustizia che era e che non abbiamo mai smesso di considerare indispensabile per la Sibaritide.

È quanto dichiara il Sindaco Angelo DONNICI respingendo quelle che definisce reiterate, infondate e assurde accuse di ambiguità e di silenzio, create ad arte da quanti evidentemente aspirerebbero a fare politica per conto proprio o terzi, non certo informazione. Perché – va avanti – non si capisce che polemica sia quella che si sta continuando a leggere su questo argomento, vergognosamente piegato da pochi a strumentalizzazioni non solo inutili ma ridicole.

Sia come avvocato che come sindaco – scandisce il Primo Cittadino – sono stato documentatamente e sempre in prima linea a difesa del Tribunale di Rossano. Le mie stesse proposte di mobilitazione sono state all'epoca considerate in più occasioni eccessive o addirittura estremiste da quanti, oggi, impersonano i panni dei guerrafondai in evidente ritardo. Non si riesce onestamente a capire cosa vi sia sotto e chi vi si sia dietro questo tentativo immaturo quanto irresponsabile di creare polveroni e trincee tra sindaci in un territorio che mai come sulla difesa del tribunale rossanese ha dimostrato una compattezza ed una serietà che nessuna mania di protagonismo di qualche editorialista senza credibilità riuscirà, suo malgrado, a scalfire. - (Fonte MONTESANTO Sas Comunicazione & Lobbying).

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI