Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 25 Gennaio 2022

Tutti i giorni con Maria

La prima apparizione mariana della quale si parla è quella all’apostolo Giacomo sulle rive del fiume Ebro in Spagna. L’apostolo non era soddisfatto di come andava l’evangelizzazione e la Madonna gli fece dono di un pilastro (pilar) invitandolo ad edificare un tempio in suo nome. Nacque la devozione alla Madonna del Pilar di Saragozza diventata, poi, patrona della Spagna. Per avere altre apparizioni documentate dobbiamo aspettare qualche secolo, ne avremo a centinaia e in numero sempre maggiore fino al culmine nei secoli XIX e XX. Rino Cammilleri, scrittore e apologeta ha dedicato un volume che, giorno per giorno, descrive queste apparizioni mariane. Dalle più note e riconosciute dalla Chiesa, che sono solamente una quindicina, alle più sconosciute. Basti pensare che ovunque si trovi un santuario mariano, il più delle volte è associato a qualche apparizione o evento straordinario legato alla Vergine Maria.  E la nuova edizione di Tutti i giorni con Maria. Calendario delle Apparizioni (Ares, 2021) di Cammilleri giorno per giorno ci porta a scoprire le apparizioni mariane di tutte le epoche in giro per tutto il pianeta. La seconda edizione, la prima è del marzo 2020, si arricchisce adesso con nuovi indici cronologici e geografici molto utili proprio per una consultazione quotidiana. Per un volume di 700 pagine non sono sufficienti quelle riconosciute ufficialmente dalla chiesa, così per ogni giorno dell’anno Cammilleri ci racconta la storia delle apparizione anche di quelle meno note  ma sempre ricche di suggestioni e insegnamenti. Ad esempio, chi conosce quelle di Morbio nel Canton Ticino, o quelle di Montagna di Pinè in Trentino (1729) o a Nsimalen in Camerum nel 1986, chi sa che in Croazia ci sono 222 santuari mariani legati ad apparizioni o miracoli? Luoghi di devozione in posti impervi,  legati ad icone miracolose. Il più delle volte la Madonna appare a delle pastorelle e l’elenco è lunghissimo: nel 1467 a Genazzano appare la Madonna del Buon Consiglio, una delle patrone della città di Roma, o meglio, un quadro miracolosamente arriva da Scutari (Albania); nel 1491 la Madonna delle tre spighe in Alsazia che appare ad un fabbro mostrando spighe (abbondanza) e ghiaccio  (carestia); agli inizi del 500 mercanti portoghesi sbarcati in India costruiscono una capanna dedicata alla Madonna dove appare ad un ragazzino indiano: nasce Vailankanni, la Lourdes dell’India, santuario frequentato anche da Indù e musulmani. 1519 a Cotignac in Francia appare ad un anziano contadino e qualche decennio dopo appare san Giuseppe, unica apparizione nella quale il padre putativo di Gesù, appare da solo. Proprio dopo questi eventi Luigi XIV proclamò il 19 marzo festa di san Giuseppe in tutto il regno di Francia.

Poi abbiamo Guadalupe, 9-12 dicembre 1581, dove la Madonna appare ad un atzeco nel luogo dove adoravano la Grande Madre e cominciò così rapidamente l’evangelizzazione del Messico e poi moltissime altre a significare l’attenzione della Madonna per il nostro mondo specialmente quando questo si allontana sempre più dalla fede. 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI