Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 19 Giugno 2024

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:516 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1257 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:606 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:838 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:894 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1086 Crotone

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:1427 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:1419 Crotone

Vienna, sempre nel cuore degli italiani

Vienna

Il turismo diretto a Vienna ha fatto registrare, nel primo semestre del 2015, un record: 6,3 milioni di pernottamenti , circa il 5,4% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

"Vienna ha dimostrato la sua attrattività turistica nel primo semestre del 2015 con un aumento del 5,4% pari a circa 6.330.000 pernottamenti di visitatori", conferma soddisfatto Norbert Kettner, direttore dell'ufficio del Turismo della capitale austriaca. I dieci migliori mercati di Vienna nel periodo considerato risultano essere la Germania con 1.283.000 pernottamenti (+ 6% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente), seguita da Austria (1,243 milioni, + 7%), Stati Uniti (348.000, + 9%), Italia (328.000, + 13%), e il Regno Unito (237.000, + 11%). L’Italia registra quindi l’incremento percentuale più elevato tra le prime cinque posizioni.

Le posizioni dalla 6 alla 10 vanno a Russia (217.000, -32%), la Svizzera (209.000, + 12%), la Francia (165.000, -2%), Spagna (156.000, + 16%) e il Giappone (127.000, -2% ). Si registra inoltre una crescita particolarmente sensibile rispetto al 2014 dalla Corea del Sud (86.000 pernottamenti, + 29%), Serbia (79.000, + 25%), Turchia (71.000, + 28%), India (40.000, + 41%) e Taiwan ( 36.000, + 57%).

Nonostante l'espansione dell’offerta alberghiera tra giugno 2014 e giugno 2015 - un incremento di 3.700 fino a 63.800 posti letto, il tasso di occupazione camere è salito dal 65% al ​​66% nello stesso periodo.

"I pernottamenti internazionali rappresentano oltre l’ 80% del volume totale di pernottamenti in Vienna. Questo riflette non solo la sua costante attrattiva, ma anche che la nostra sistematica strategia di internazionalizzazione nella diversificazione in molti mercati diversi, sta pagando", spiega Kettner. Il suo obiettivo ora è quello di aumentare i pernottamenti in Vienna a 18 milioni entro il 2020.

Vienna ha dimostrato successo anche come metropoli congressuale: l’Associazione Internazionale Convegni e Congressi (ICCA) ha classificato la capitale austriaca al secondo posto a livello mondiale per i suoi congressi internazionali nel 2014.

Norbert Kettner,

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI