Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 25 Luglio 2024

Isola Summer 2024, ecco g…

Lug 05, 2024 Hits:544 Crotone

Premio Pino D'Ettoris: al…

Lug 01, 2024 Hits:592 Crotone

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:1111 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1797 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:1109 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:1272 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:1309 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1518 Crotone

Workshop internazionale di progettazione

Una fase del workshop con il presidente Manganello

Verso il completamento il workshop internazionale di progettazione “Un ponte tra le culture: dalla polis alla civitas” in fase di svolgimento a Ragusa, promosso dall’Ordine degli architetti, dalla Fondazione Arch, dalla cattedra “Dialogo tra le culture” della Diocesi, con la collaborazione del Comune, che sta interessando il centro storico superiore attraverso l’individuazione di sei siti come possibili aree da riqualificare. E proprio domani, sabato 21 giugno, nella sala del fondo antico del vescovado di via Roma, ci sarà la presentazione dei risultati del workshop, a partire dalle 9. Saranno Giuseppe Cucuzzella, presidente dell’Ordine, Gaetano Manganello, presidente della Fondazione Arch, e Biagio Aprile, direttore della cattedra “Dialogo tra le culture”, ad illustrare i contenuti dei progetti elaborati dai gruppi partecipanti in rappresentanza delle varie Università presenti, italiane ed europee. Saranno i componenti della giuria a spiegare la valutazione dei progetti. Si tratta di Francesco Pagliari della prestigiosa rivista di architettura “The Plan”, di Giuseppe Gangemi dell’Università di Palermo e di Giuseppe Dimartino, assessore comunale all’Urbanistica e Centri storici. Sono previsti gli interventi del vescovo di Ragusa, mons. Paolo Urso, del sindaco Federico Piccitto, del presidente del Consiglio comunale, Giovanni Iacono, di Rosalba Panvini, soprintendente ai Beni culturali, di Stefania Campo, assessore alla Cultura. La consegna degli attestati di partecipazione e premiazione caratterizzerà la fase finale del workshop. Oggi, invece, dopo lo svolgimento dell’attività del laboratorio, che si terrà nelle aule didattiche dell’Istituto teologico, ci saranno le tre relazioni conclusive. In particolare, a partire dalle 18, ogni ora, parleranno Gianni Colzani della Pontificia università urbaniana di Roma sul tema “Dalle città alle metropoli. Quale cammino? Verso quale umanesimo?”; Giuseppe Guerrera della facoltà di Architettura di Palermo sul tema “Dal disastro alla risorsa: il recupero del centro storico di Favara”; Paolo Carpi della facoltà di Architettura di Genova che parlerà de “La città come fine”.

 

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI