Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 15 Giugno 2024

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:427 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1177 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:525 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:796 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:850 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1047 Crotone

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:1389 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:1382 Crotone

Chiaramonte Gulfi - Concerto in onore di Maria di Gulfi

La banda Vito Cutello ieri sera in chiesa Madre

 

L’esecuzione dell’atto dell’azione sacra “Maria di Gulfi” del maestro R. Corsini riesce a scatenare emozioni particolari. E’ accaduto così anche ieri sera con l’interpretazione dell’associazione musicale “La Croma” corpo bandistico Vito Cutello diretto dal maestro Paolo Scollo che ha saputo toccare le corde dell’emozione più vera, quella che rende uniti con un legame indissolubile i fedeli e i devoti alla propria Patrona, Maria Santissima di Gulfi. In Chiesa Madre, a Chiaramonte Gulfi, è stato consumato un altro speciale momento dei solenni festeggiamenti in onore della Protettrice principale del centro montano. Un vero e proprio grande successo, giunto alla seconda edizione, per un evento che ha fatto registrare il pieno. I bambini sono stati, però, i reali protagonisti dell’appuntamento. A loro, infatti, l’onore di cantare l’inno dell’incoronazione che ha reso ancora più significativa questa iniziativa. C’era anche il vescovo della diocesi, mons. Paolo Urso, oltre al parroco, don Giovanni Nobile, al rettore del Santuario, don Giuseppe Burrafato, e al vice parroco, don Riccardo Bocchieri. Presente anche Rosetta Noto, educatrice nella casa circondariale di Ragusa. L’ultimo pezzo, la tradizionale marcia numero 11, che fa da cornice ai momenti salienti della festa, così come è accaduto domenica scorsa in occasione della tradizionale “Salita”, è stata diretta dal maestro Vito Noto, storico direttore d’orchestra della banda comunale. I festeggiamenti, intanto, proseguono. Domani, mercoledì 30 aprile, alle 9,30 la celebrazione eucaristica sarà presieduta da don Gino Ravalli. Alle 11, la santa messa sarà presieduta da don Giovanni Nobile ed animata dal gruppo del rinnovamento dello spirito, dalle cellule e dai gruppi di evangelizzazione. Domani si celebra la giornata delle donne e per questo motivo, alle 19, nel corso della celebrazione eucaristica presieduta dal predicatore, saranno benedetti tutti i bambini nati nell’anno. Alle 20,30, poi, ci sarà la degustazione di dolci offerti dalle donne mentre alle 21 si terrà l’iniziativa “Musica e poesia” dedicata alle donne e proposta da Vito Calabrese e Sergio Calabrese, presentata da Vito Cultrera. Giovedì 1 maggio sarà la giornata dei pastori. Questo il programma: alle 9,30 celebrazione eucaristica presieduta da don Maurizio Di Maria, alle 11 la santa messa presieduta da don Giuseppe Antoci , animata dal centro diurno San Giuseppe. Alle 19 la celebrazione eucaristica officiata dal predicatore. Subito dopo, il simulacro di San Giuseppe dalla società Umberto I sarà portato in chiesa madre. Alle 21, in piazza Duomo, si terrà il concerto musicale del gruppo “Qualquadra non cosa”.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI