Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 22 Maggio 2024

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:717 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:211 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:501 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:535 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:758 Crotone

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:1144 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:1135 Crotone

La serie evento internazi…

Mar 27, 2024 Hits:1507 Crotone

Andamento mercato del lavoro: cresce la richiesta di camerieri

I dati sul settore della ristorazione rivelano che al momento non ci sono abbastanza camerieri sul mercato. La domanda di professionisti qualificati nel nostro Paese è in forte crescita, soprattutto adesso con la bella stagione ormai alle porte.

Lavorare come cameriere è un ottimo modo per iniziare a familiarizzare e a entrare in contatto con il mondo della ristorazione. Anche perché le attività del settore sono alla costante ricerca di personale, sia nelle città più grandi che nelle più piccole realtà di provincia. Anche le prospettive economiche della professione possono essere piuttosto redditizie, specialmente se ci si riesce a muovere bene sul mercato e se si sono acquisite le giuste competenze teoriche e pratiche.

Il Contratto collettivo nazionale (CCN) prevede che la retribuzione minima di un cameriere professionista sia di 1.250 euro netti al mese (1.500 euro lordi). Lo stipendio può aumentare con l’esperienza o in corrispondenza di determinati periodi dell’anno - si pensi all’estate - in cui i carichi di lavoro sono generalmente maggiori. Ma anche le mance lasciate spontaneamente dai clienti soddisfatti del servizio ricevuto possono contribuire a incrementare le entrate di un cameriere.

Occorre infine ricordare che i guadagni possono variare anche in base alla tipologia di locale in cui si lavora. È infatti risaputo che nei ristoranti stellati la retribuzione media mensile sale. Partendo da un minimo di 1.750 euro, può anche arrivare a superare i 2.000 euro al mese. Le cifre si alzano per i maître che, in funzione dell’esperienza, prendono mediamente dai 1.250 euro al mese (personale alle prime esperienze) fino ai 3.000 euro al mese (maître professionisti).

Con la primavera ormai alle porte e l’aumento della domanda, questo è quindi il periodo giusto per cercare un impiego nella ristorazione. Tutti gli interessati possono trovare offerte lavoro come cameriere aggiornate consultando la filiale digitale di Jobtech camerieri.it, interamente dedicato al mondo dell’Ho.Re.Ca. Il portale è ricco di annunci con posizioni part-time e full-time, ideali anche per chi volesse conciliare il lavoro con lo studio o per chi volesse arrotondare le entrate mensili con un secondo impiego.

Del resto, le opportunità non mancano, specialmente se si pensa che al momento mancherebbero all’appello più di 39mila camerieri (fonte: Centro Studi della Federazione Italiana Pubblici su dati Istat e Inps). In uno scenario come quello appena descritto, i datori di lavoro fanno a gara per procurarsi camerieri qualificati, capaci di garantire la continuità e la qualità dei servizi offerti.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI