Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 12 Giugno 2024

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:386 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1128 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:481 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:766 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:821 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1018 Crotone

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:1364 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:1351 Crotone

Le imprese del Sud tra innovazione, ricerca e incentivi per i giovani assunti

In primis, noi diciamo che, in questi tempi, di industria 4.0, anche, gran parte del lavoro, deve essere di quarta generazione. Vediamo perché. Secondo la Commissione lavoro del Senato, il 44% degli occupati dovrà cambiare mansione, entro il 2024, per effetto, dell’innovazione ed i mutamenti tecnologici. In tal senso, Confindustria ha lanciato un allarme:” Oltre un quinto delle imprese non riesce a trovare i profili professionali di cui ha bisogno”. Pertanto, per risolvere questo scompenso tra le (s)qualifiche dei lavoratori ed i fabbisogni delle imprese, già qualche soluzione viene suggerita dalla Commissione lavoro del Senato: “Potenziare i servizi di orientamento nelle scuole e nelle università, con uffici di placement collegati con le imprese del territorio, diritto alla formazione continua e all’aggiornamento delle competenze”. A questo punto, per la prima volta, dopo molti anni, nel progetto di bilancio che il Governo ha predisposto, per il 2018, torna ad essere presente, una certa attenzione ai problemi economici del Mezzogiorno. Di questo vediamo alcuni segnali positivi: gli incentivi, ovvero, l’eliminazione degli oneri sociali, per i giovani assunti, dalle imprese meridionali; peraltro, va detto, senza mezzi termini, che dagli ultimi dati Istat, risulta che i giovani al Sud, sono più precari; poi, la presenza di fondi, per le medie e piccole imprese, che prendano iniziative nel Mezzogiorno. E dulcis in fundo, ancora, in termini di agevolazioni alle imprese, per ricerca e innovazione, nel Sud, in particolare, la Regione Puglia ha pubblicato la graduatoria provvisoria del bando Innolabs (Leggi: ricerca e innovazione): sono 43 i progetti innovativi finanziati con, quasi 20milioni di euro(19.960.544), i fondi che consentiranno di realizzarli.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI