Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 15 Giugno 2024

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:436 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1185 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:533 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:798 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:852 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1050 Crotone

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:1391 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:1384 Crotone

Dall’agriturismo all’enoturismo il passo è breve

In primis, noi diciamo che se da un lato, sugli agriturismi esiste, già, una normativa nazionale e regionale, dall’altro lato, sull’enoturismo, a livello parlamentare, si sta lavorando, con un disegno di legge del Senatore salentino Dario Stefàno, affinchè, l’enoturismo vada ad associarsi al regime vigente per gli agriturismi. Questo disegno di legge vuole produrre un quadro normativo ed organico di riferimento, in grado, di individuare gli elementi peculiari ed agevolare l’attività degli operatori, intervenendo, anche, sotto il profilo fiscale ed amministrativo. Ancora, una sfida importante, del disegno di legge, è quella di rendere più attraente l’offerta turistica regionale, riuscendo a coniugare la bellezza dei luoghi con la grande capacità di produrre qualità ed eccellenze nel settore vitivinicolo. Al Vinitaly, 51esima edizione della manifestazione di Verona, il vino Salice Salentino Dop, riserva, è stato eletto il miglior vino di Puglia. In particolare, una novità importante del disegno di legge è il rilascio di autorizzazione per le cantine che intendono fare attività enoturistica. In conclusione, diciamo che su questo primo disegno di legge sull’enoturismo si è espresso positivamente, anche, Massimiliano Apollonio, Presidente di Assoenologi Puglia, Basilicata e Calabria: “Sarà un valido strumento su cui gli addetti ai lavori potranno fare affidamento per offrire agli enoturisti, sempre più numerosi, anche nel nostro Paese, una proposta turistica di qualità”.   

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI