Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 19 Giugno 2024

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:516 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1257 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:606 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:838 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:894 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1086 Crotone

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:1427 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:1419 Crotone

TARI 2016 taglio di 5 mln. Riduzioni fino al 7, 5%

La Giunta ha approvato venerdì scorso la proposta di tariffe TARI 2016 che andranno ora al vaglio del Consiglio Comunale.

Per il terzo anno consecutivo la proposta è quella di ulna riduzione: per le utenze non domestiche del 4% rispetto al 2015 (9,3% rispetto al 2014); per le utenze domestiche rispetto alla superficie tipo di 120 mq, fra il 5% e il 7,5% rispetto al 2015 (dal 10” al 15% rispetto al 2014).
Va notato che già la TARI rispetto alla TARES del 2013 aveva previsto una riduzione del carico complessivo.

Questo è stato possibile grazie a due interventi:

- la riduzione dei costi del servizio (che nel 2013 era di 128 milioni, nel 2014 è sceso a 122 e nel 2015 è sceso a 118 milioni di euro) grazie ad interventi di razionalizzazione organizzativa, di riduzione dei costi di personale ed agevolazioni fiscali

- interventi di lotta all’evasione, attraverso l’accertamento di 700.000 mq tassabili tramite l’incrocio dei dati con il catasto.

Quindi in buona sostanza una somma inferiore è stata divisa fra un numero maggiore di metri quadri tassabili.

"Come sempre sostenuto - affermano il Sindaco Leoluca Orlando e l'assessore Luciano Abbonato - la riduzione delle tasse si rende possibile grazie a due assi di intervento: ridurre gli sprechi e razionalizzare i costi da un lato e fare in modo che diventi concreto lo slogan "pagare tutti per pagare tutti di meno".

Per il Sindaco "La RAP si conferma sempre più distante e diversa dalla triste e fallimentare realtà dell'AMIA; di fronte a servizi che di giorno in giorno migliorano anche grazie agli investimenti fatti nel primo anno di vita, si dimostra che non è vero che per avere la città più pulita occorre spendere di più. Anzi è vero esattamente il contrario: si devono ridurre gli sprechi per rendere il servizio più efficiente."

Per Abbonato invece, "sul fronte della lotta all'evasione, vediamo finalmente i frutti di un'attento lavoro fatto di collaborazione fra diversi uffici dell'Amministrazione

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI