Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 22 Maggio 2024

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:717 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:211 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:501 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:535 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:758 Crotone

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:1144 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:1135 Crotone

La serie evento internazi…

Mar 27, 2024 Hits:1507 Crotone

Cariati - 700 mila euro per scuole più sicure

Edilizia scolastica, 701 mila euro di investimenti per rendere gli istituti più sicuri. Sono in corso i lavori nei plessi di Molinello e di Via Vittorio Emanuele. Nonostante la crisi, l’Amministrazione Comunale continua a dimostrare capacità di programmazione e, soprattutto, di fare sistema con gli enti istituzionali sovracomunali e con le istituzioni scolastiche.

PIANIFICAZIONE CONDIVISA DI EVENTUALI ULTERIORI INTERVENTI. – Continua il dialogo tra Comune e mondo della Scuola. Il Sindaco Filippo SERO, accompagnato dal Dirigente dell’Ufficio URP Cataldo RUSSO, ha incontrato questa mattina (mercoledì 10) la dirigente scolastica dell'istituto comprensivo Maria BRUNETTI. – La prossima settimana si terrà, invece, l’incontro con i dirigenti scolastici del Liceo Scientifico e dell’ITIS IPSAAR.

Attualmente nei nostri plessi scolastici– fa sapere il Sindaco – sono in atto lavori di ristrutturazione, in via di completamento, relativi ad un finanziamento di 250 mila euro (Decreto del Fare) per le Scuole Medie di Molinello; ad un finanziamento di 350 mila euro per la riqualificazione del plesso scolastico di Via Vittorio Emanuele (Scuole Elementari) ed un ulteriore finanziamento di 101 mila euro per il programma d'interventi "SCUOLE BELLE", spalmato tra le annualità 2014 e 2015, che coinvolge tutti i plessi scolastici dell'istituto comprensivo, con esclusione della sola Scuola "E. De Amicis". All’investimento complessivo di 701 mila euro – precisa il Primo Cittadino – si aggiungono più di 500 mila euro già investite negli anni scorsi; tutti fondi governativi e che quindi non gravano sul bilancio comunale.

È – continua – certamente il periodo peggiore per gli investimenti pubblici, soprattutto in ambito locale. È dovere di ogni amministrazione comunale, tuttavia, non lesinare sforzi rispetto a tutte le occasioni di finanziamento, soprattutto quando destinate come in questo caso – conclude SERO – a migliorare la sicurezza ed il decoro di quelle che, in un Paese Normale, dovrebbero essere le principali agenzie educative e, quindi, le priorità di intervento nazionale. - (Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying).

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI