Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 23 Febbraio 2024

Presentato il Premio Nazi…

Feb 21, 2024 Hits:207 Crotone

Prosegue la formazione BL…

Feb 20, 2024 Hits:191 Crotone

Si firmerà a Crotone il M…

Feb 14, 2024 Hits:410 Crotone

Le opere del maestro Affi…

Feb 07, 2024 Hits:543 Crotone

Il patrimonio della …

Gen 24, 2024 Hits:960 Crotone

Book Baby Boom: inizia un…

Gen 19, 2024 Hits:1051 Crotone

Alla Frassati inaugurata …

Nov 07, 2023 Hits:2392 Crotone

Book Baby Boom: una nuova…

Ott 25, 2023 Hits:2643 Crotone

La Camera di commercio di Crotone sviluppa sinergie con l’Ente camerale di Matera

Turismo culturale, valorizzazione delle produzioni tipiche e dell’artigianato artistico, apertura al Mediterraneo. Queste le parole d’ordine dell’incontro tra la Camera di commercio di Crotone e la Camera di commercio di Matera, svoltosi nel pomeriggio di mercoledì 07 febbraio, presso l’Ente pitagorico.

L’incontro ha visto la presenza del Presidente e del Segretario generale della Camera di commercio di Matera, rispettivamente Angelo Tortorelli e Luigi Antonio Boldrin, nonché del responsabile della Camera di Matera e coordinatore nazionale del progetto Mirabilia Vito Segnati, a colloquio con il Presidente ed il Segretario generale dell’Ente crotonese Alfio Pugliese e Paola Sabella. All’incontro erano presenti anche i componenti della Commissione consultiva a supporto dei servizi promozionali della Camera di commercio di Crotone: Giovanni Ferrarelli,  Raffaella Iannicelli, Fabrizio Paturzo, Laura Caccavari e, in assenza di Daniela Ruperti, Michele Lucente.

Il nostro Ente è tra i pilastri della Fondazione che ha sostenuto la candidatura di Matera quale capitale della Cultura 2019 - è il commento del Presidente della Camera di commercio di Matera Angelo Tortorelli – la nostra intenzione è quella di proporre un ‘prodotto-territorio’ che non sia limitato a Matera ma esteso anche ad altre aree ed alle loro peculiarità. Stiamo costituendo una rete, per la quale metteremo a disposizione il grande palcoscenico che sarà costituito da Matera Capitale della Cultura 2019. In questo network la Camera di commercio di Crotone potrebbe costituire la porta verso il Mediterraneo”.

Gli ha fatto eco anche Vito Signati, che ha spiegato come le eccellenze crotonesi potrebbero essere valorizzate nell’ambito del progetto Mirabilia: “Il Progetto Mirabilia – sono le sue parole - realizzato mediante la creazione dell’Associazione Mirabilia Network, è finalizzato a valorizzare unicità e territorialità, elementi fondanti, questi, di modelli di sviluppo locale in grado di essere competitivi sul mercato globale. Competitività che ha al suo arco una freccia in più: Mirabilia è una rete, un network che condivide obiettivi e metodo di lavoro”.

La Camera di commercio di Crotone ritiene che turismo, sia culturale che sportivo, ma anche promozione delle eccellenze agroalimentari e dell’artigianato artistico, siano obiettivi prioritari. A ciò si aggiunga che la provincia di Crotone può presentarsi al pubblico con alcuni fattori peculiari e inimitabili: le origini magno-greche che hanno visto la presenza di personaggi quali Pitagora, Milone ed Alcmeone, nonché la nascita della dieta mediterranea, basata sull’agroalimentare del territorio - sono le parole del Presidente dell’Ente camerale crotonese Alfio Pugliese – Pertanto, ragionare su progetti che possano andare in tale direzione, utilizzando i vantaggi di un evento quale Matera 2019 nonché della rete creata da Mirabilia, potrebbe garantire alle nostre imprese una crescente visibilità e nuove opportunità commerciali, incrementando anche il numero dei turisti interessati a visitare il nostro territorio”.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI