Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 05 Ottobre 2022

In 50 mila al rito della luce

0529web

 

Catania e i suoi cittadini hanno condiviso il Rito della Luce -Solstizio d'inverno: è il Popolo della Bellezza.

Più di 50.000 persone hanno partecipato all'evento organizzato dalla Fondazione Fiumara d'Arte al liceo Boggio Lera di Catania: il pellegrinaggio della cultura, un viaggio emozionale che ha segnato il trionfo della luce e del sapere.

Per quattro giorni l'arte ha manifestato la sua straordinaria forza ri-generatrice. La scuola è diventata “Tempio di conoscenza”, luogo che ha accolto ogni forma artistica come conoscenza condivisa, come conoscenza tutelata. Un omaggio alle nuove generazioni, un dono che arriva dai bambini di Librino che l'hanno vissuto in prima persona lo scorso anno e che quest'anno lo hanno consegnato con generosità alla città.

Ogni spazio dell'antica struttura scolastica è diventato luogo creativo, evocativo ed emozionale, protetto da 10.000 studenti di 50 scuole di ogni ordine e grado di Catania e provincia, celebrato da oltre 500 artisti che a titolo gratuito e con partecipazione di cuore e di pensiero hanno condiviso questo percorso di cultura.

Con il Rito della Luce Antonio Presti, presidente della Fondazione Fiumara d’Arte, ha rivoluzionato il senso e il concetto di “opera”, elevando l’accezione del termine verso la “ri-generazione” della condizione umana secondo una relazione imprescindibile: “conoscenza e cultura rappresentano la luce e occorre operare affinché, da qualunque prospettiva, quest’ultima trionfi sul buio”.

I suoni e i movimenti ispirati all’energia della luce hanno accompagnato il visitatore rendendolo protagonista del Rito, guidandolo in una ricerca sonora e percettiva di bellezza con spirito volto “all’ascolto”: una sorta di cammino spirituale, segnato dal candore di tre chilometri di tulle e da oltre 20.000 candele.

“La luce non è quella che colgono gli occhi ma quella che coglie l’anima- dice l’attrice Alessandra Costanzo - Questa luce ci deve pervadere l’anima. Chi lavora in questo ambito si nutre di luce e di cultura. E Antonio Presti è il perfetto demiurgo per un percorso di questo genere”.

“La luce è una fonte di energia meravigliosa. Per me luce è fede, bellezza, arte, sorriso. – racconta l’attore Agostino Zumbo - Vedo in questo straordinario evento una follia di luce”.

“Abbiamo partecipato con convinzione a un evento così importante che illumina in un momento di buio sociale – spiega il direttore del Teatro Stabile di Catania, Giuseppe Dipasquale – Con grande entusiasmo abbiamo voluto sostenere questa iniziativa che dà luce alla cultura e lo abbiamo fatto attraverso i giovani perché in loro c’è la luce”.

“E' molto bello vivere momenti come questo – puntualizza l'artista Daniela Orlando – dove l'arte viene valorizzata e arricchita. E' stata straordinaria la partecipazione del pubblico e la condivisione degli artisti a questo evento che vivo con piacere per il secondo anno consecutivo”.

Durante le quattro notti del Rito gli studenti hanno letto i loro versi più belli, quelli che loro stessi hanno composto in dialetto, in lingua italiana o in lingua straniera, insieme a quelli dei grandi poeti, locali e nazionali, intermediari di questa universale Offerta della parola. I giovani sono stati coinvolti in un percorso di crescita etica e civile attraverso il linguaggio della Poesia, unica parola pura che nel mondo contemporaneo si è sottratta alla mercificazione e alla speculazione.

“Mi commuove che tutto questo nasca in una scuola, un istituto dalla prestigiosa tradizione come il Boggio Lera. - sottolinea il sindaco Enzo Bianco che ha voluto visitare il Rito della Luce con la famiglia - Queste quattro notti illuminate da ventimila candele mi fanno pensare al contributo alla conoscenza che ciascuno di noi può dare con la propria piccola luce. Qualcuna, poi, brilla un po’ di più. È la luce di personaggi generosi e sensibili come Antonio Presti.”.

Un importante momento di crescita didattico-formativa come conferma il dirigente scolastico del Boggio Lera, Giusy Lo Bianco: “Il Rito della Luce ha rappresentato una grande occasione per gli studenti che non hanno esitato un attimo a farsi abbracciare dall’idea e a lanciarvisi, di vivere la scuola a 360 gradi, dando voce e spazio a ciò che li anima nel profondo: il desiderio di avere accanto qualcuno che dia vita e valorizzi le loro attitudini, i loro sogni”.

Gli stessi studenti del liceo Boggio Lera esprimono entusiasmo per la partecipazione al Rito: “E’ stato un modo di vivere la scuola, anche se per pochi giorni, in modo diverso, in uno spazio diventato più creativo e artistico, che ha reso partecipi sia ragazzi che genitori, e ha sviluppato la creatività del singolo studente e della scuola come aggregazione di individui che hanno condiviso interessi extra scolastici mirati alla crescita individuale di ogni alunno” dichiarano i rappresentanti d’istituto Lorenzo Di Stefano, Giuseppe Distefano, Arianna Tarantino, Christian Severo

 

RINGRAZIAMENTO DI ANTONIO PRESTI

“Il Rito della Luce è stata un'opera corale dove ognuno, artisti e studenti, hanno rappresentato un valore di bellezza non individuale ma universale. - afferma Antonio Presti - Sento di ringraziare di cuore tutti gli artisti, le associazioni, i docenti, gli studenti, i dirigenti scolastici, il personale Ata e vorrei ringraziare affettuosamente tutti i collaboratori della Fondazione e gli amici volontari che hanno sostenuto il Rito, facendo parte emozionalmente di un'opera così condivisa: ogni artista ha rinunciato alla propria autoreferenzialità per mettere a disposizione della collettività il proprio linguaggio artistico. Ognuno ha messo a disposizione il suo tempo e il suo impegno come atto di devozione alla Bellezza.

Il pubblico numeroso che è arrivato al Rito era il Popolo della Bellezza, un popolo che, soprattutto in questo momento della società contemporanea, chiede e ha bisogno di Conoscenza. Voglio quindi ringraziare questo Popolo e come augurio per le prossime feste di Natale vorrei dire: Fate della Luce la linfa del cuore”.

 

ARTISTI:

Aldo Traverso, Alessandra Costanzo, Angelo Di Guardo, Annalusi Rapicavoli, Angelo Sturiale, Antonella Furian, Antonella Nieri, Antonio Smiriglia, Antonio Reina, Antonio Trotta, Aurora Grasso, Carmela Buffa Calleo, Claudio Montaudo, Cristina Cardillo, Daniela Bentivoglio, Dario Alberghina, Domenico Trischitta, Gisella Calì, Elena Guarino, Eleonora Bonincontro, Emanuele Puglia, Enrico Sorbello, Enrico Manna, Enzo Salanitro, Ersilia Saverino, Eugenio Randazzo, Ezio Noto, Filippo De Mariano, Francesca Ferro, Francesco Amico, Francesco Bonacci, Gabriele Cutispoto, Gaspare Balsamo, Ginevra Gilli, Giulia Di Natale, Giuseppe Guzzone, Giuseppe Livio, Giuseppe Torrisi, Heidrun Adriana Bomke, Isabella Arnauld, Karel, Karim Alishahi, Katia Vitale, Jo Jarratana, Jolanda Mariella, Laura De Palma, Laura Rapicavoli, Leonardo Cumbo, Liborio Natali, Lina Passeri, Luca Recupero, Manola Micalizzi, Maria Luisa Sacco, Mario Bajardi, Marta Santuccio, Massimo Vasta, Michele Russo, Nanni Cicatello, Nicola Alberto Orofino, Paolo Capizzi, Luca Capizzi, Palmina Barbagallo, Raffaele Schiavo, Raimondo Vecchio, Laura Lombardo, Renato Miritello, Rita Marta Massaro, Roberto Geloso, Salvo Barbagallo, Samyr Guarrera, Sissi Artuso, Stefania Di Vita, Stefano Spoto, Turi Marchese, Valentina Costa, Verdiana Pinto, Vitalba Andrea

 

CORI: Ensamble di Arpe e Flauti Scuola media Biscari Martoglio; Ensamble Calamus dir. Carmelo Dell’Acqua; Doulce Memoire dir. Bruna D’Amico; Freedom dir. Nino Faro; Imago Vocis dir. Padre Salvatore Resca; Milleregretz dir. Salvo Pappalardo; Libere Dissonanze dir. Bruna d'Amico; Morgana Ensamble dir. Angela Minuta; Orchestra Valdese, dir Angelo Litrico; Associazione Corale Stesicorea pres. Dott.ssa M.Figura dir. Rosario Francesco Minuta

 

DANZA: "Tangue, la lingua del Tango" Marta Limoli e l'Academia Projecto Tango; Sara e le donne di Ararat, Arte e movimento di Elisa e Valentina Laviano; Asd DM Artsport di Domenico Mobilia; Centro Studio Danza di Cecilia Guzzardi; Danz’Art di Alessandra Ambra; Gruppo Danza Ateliers Acireale: Agata Pennisi, Carmen Russo, Enrico Musmeci; Dietro le quinte di Piero Ferlito e Maki Nishida; Nuova Prospettiva Danza di Gabriella Leone; Royal Dance G.M. di Giovanna Malvuccio

 

PAESAGGISTI: “Centri” Paolo Fisicaro, Angelo Grasso; “Expirience” Gabriella Panarello Simona Nicolosi Francesco Anfuso Massimiliano Di Benebetto; “Iconemi” Lara Riguccio, Laura Carullo; “WiSE Architettura” Teresa Arrabito, Laura Cassarà, Maurizio Caudullo, Sebastiano D'Urso, Emanuele Forzese, Grazia Nicolosi

 

POETI: Alessandro Puglisi; Angelo Santangelo; Antonio Lanza; Biagio Guerrera; Biagio Salmeri; Cinzia Accetta; Claudia Distefano; Emiliano Zappalà; Enrico De Lea; Enza Scuderi; Francesca Taibbi; Francesco Balsamo; Francesco Margani; Giovanni Parentignoti; Giuseppe Condorelli; Grazia Calanna; Ignazio Sauro; Josephine Pace; Luigi Carotenuto; Luigi Taibbi; Margherita Rimi; Maria Attanasio; Maria Gabriella Canfarelli; Paolo Gulfi; Paolo Lisi; Pietro Russo; Raffaele Gueli; Riccardo Costa Lunga; Rita Caramma; Rita Marta Massaro; Salvatore Randazzo; Salvatore Solarino; Santina Lazzara; Sebastiano Adernò; Sebastiano Burgaretta; Sebastiano Patanè; Turi Marchese; Vincenzo Galvagno.

 

ASSOCIAZIONI e GRUPPI: Allievi della scuola d’arte drammatica Umberto Spadaro del Teatro Stabile; Fed. Mediterranea Yoga di Wanda Vanni; Ass.Cult. Jabal Agostino Zumbo, Melina Zumbo, Raffaella Bella, Stefania Sgroi; F.I.T.A. Santi Consoli Teatro Zig Zag Filippo Aricò; NatiASud, Sfumature d'Arte, Melko Van Kaster, Rene' Miri, Silvia Puglisi, Mara Diop, Sylvia Sánchez Ogayar, Flamencole, Giambattista Maria Rosso, Massimo Martines Ciaudà, Pippo Barrile, Giana Guaiana, Denis D'Ignoti, Alfio Patti, Alessandro Giuliana, Oriana Civile, Valeria Giordano, Luana Malara, Adriana Harej, Martina Villari; Associazione culturale Pasto Collettivo Miriam Pace, Alessandro Iudici, Innocenzo Carbone, Emanuele, Guzzardi; Sicula Butoh di Valeria Geremia con Adriana Caputo, Alessandro Motta e Gianpaolo De Pietro, Dario Tricomi; Laboratorio Di Recitazione "La Posada" di Lucia Sardo e Marcello Cappelli con Ginevra Cicatello, Agnese Fazio, Salvatore Monastra, Agnese Fallica, Isabella Coppola, Carmelo Basile, Miriam Lo Pumo, Aline Giordana; Italian brass quintet Adriano Conti, Davide Pennisi, Damiano Palazzolo, Emanuele Privitera; Ass. Marranzatomo "Damu vuci alla Sicilia" Antonino Magrì, Francesco Sciuto, Rosetta Di Bella, Lia Mauceri, Gaetano Petralia, Sara Celano, Costanzo Isaia, Rosanna Di Benedetto; Gruppo Teatro La Metamorfosi "Poesia è Luce" Giannella d'Izzia, Marilisa Vergopia, Barbara Corso; Laboratorio di arte drammatica del Teatro del Molo 2 di Gioacchino Palumbo “Io lo domando alle parole che restano” Claudia Cappuccio, Paolo Giorelli, Federica Lanza, Daniela Liotta, Gabriele Tringali; L’associazione Isola Quassùd di Emanuela Pistone con Jali Diabate, Roberto Fuzio, Cinzia Caminiti; “Life is beautiful” di Emanuela Pistone, Mustafa Abdelkarim, Yrghalem Teferi Abraha, Onno Ashraf, Roberto Fuzio, Baye Gaye, Badou Gueye, Mansour Gueye, Rufieliyn Gravador, Istiaq Roman, Emanuela Greco, Nusrat Kabita, Fetah Mohamed, Mahmudunnabi Murad, Emanuela Pistone, Maria Sanfilippo, Salman Sarfaz; “Musiche di parole”di Riccardo Insolia, Roberto Fuzio, e Cinzia Caminiti con Mustafa Nagi, Ahmed M.Mustafa, Ahmed M.Abdelmaqsur, Ernest Yuoman, Malak Yonan, Mithat Mounir, Apon Ahmed e la II EL di Maria Scalogna; ABA di Daniela Orlando e Umberto Naso con Magda Alosi, Alice Baffiera, Danilo Cantaro, Eleonora De Vita, Valeria Jusy Fichera, Alessandra Garofalo, Silvia Grigoli, Giuliano Lo Faro, Davide Maria, Fabio Marroncelli, Elisa Mililli, Martina Panebianco, Carmelo Eliano Pappalardo, Lucia Pisana, Gabriele Pizzuto, Angela Raimondo, Anna Jana Recke, Erika Salamone, Samyr Guarrera, Martina Scicali, Stefania Zannoni; Snoq Catania e alcune donne delle Voltapagina con Marina La Farina, Ada Mollica, Rita Palidda, Clotile Pecora, Carla Puglisi, Noemi Saggioli; Intercultura (AFS Intercultural Programs) e (EFIL European Federation for Intercultural Learning), dir Anna Maria D’Alberti Simili, resp Daniela Spampinato, resp Gabriele La Spina, resp rito Paola Pazzaglia; I.P.A.B. Oasi Cristo Re con Antonino Grasso, Mouhamed Fathalla, Mahmoud Moumamed, Wagdi Abdou, Mehamed Agha, Mohamed Mostafa; Cooperativa Sociale ONLUS Segni di integrazione Antonio Cannata, Giusy Pappalardo Gangemi, Roberta Giordano, Francesco Grasso, Antonella Biondi, Carlotta Grasso, Santa Russo, Giovanni Villafranca, Umberto Graziano Coco, Dario Salvatore Longo; Istituto per Ciechi Ardizzone Gioeni Gianluca Rapisarda, Rosita Distefano; Viagrande Studios di Giuseppe Puglisi e Piero Zuccaro con Giuseppe Guglielmo Caliri, Nicolò Cappello, Santo Giranio, Valeria Medici, Cristiana Santaera; “Dal silenzio” di Donatella Capraro, Riccardo Insolia, Andrea Lapi, Salvo Piro, Pamela Toscano, Filippo Velardita con Marta Allegra, Massimiliano Carastro, Carlo Genova, Giovanni Mascena, Giulia Mongelli, Valerio Severino, Sebastiano Sicurezza, Alessandro Spalla, Serena Drago, Enrico Luca; “Labirinti", “Quattro racconti di Michael Ende” Ingresso Libero di Salvo Piro con Yvonne Guglielmino, Alberto Mica, Viviana Militello, Carmelo Motta, Clio Scira Saccà e Giulio Nicolosi;   “I sensi della Luna” di Daniela Costa con Maria De Francesco, Mirko Allegra, Alessia Gabriella, Jessica Formisano, Sebastiano Ferraro, Carmen Roberta Mannino, Valentina Cannone, Marco Damigella, Valentina Signorello, Marilena Prestipino, Daniele Renda; Toy Piano Riccardo Insolia, Andrea A. Maccarrone; "E siamo luce" di Marco Russo Di Chiara, con Sonia Burgarello, Giancarlo Latina e Alessandro Librio; “La Stanza del Faro Bianco” di Angelo Cigolindo e Sebastiano Cucè, Rossella Caporale, Anna Tomarchio con Norma Giuca e Sergio Caragliano; Claudia Barcellona "Oltre" Aurora Grasso; Talità Kum di Giuliana Gianino

 

 

SCUOLE: Liceo Boggio Lera; Istituto Comprensivo Campanella Sturzo; Istituto Educativo Assistenziale Cirino La Rosa; Istituto Comprensivo Coppola-De Sanctis; Scuola Secondaria Di Primo Grado Dante Alighieri; Istituto Di Istruzione Secondaria Superiore Giuseppe De Felice Giuffrida – Adriano Olivetti; Istituto Comprensivo Deledda; Istituto Comprensivo Diaz-Manzoni; Ipsiaf Fermi-Eredia; Istituto; 1° Istituto Comprensivo Fabrizio De Andre di Aci Sant'Antonio; Comprensivo De Roberto; Iis Ferraris di San Giovanni La Punta; Liceo Scientifico Galileo Galilei; Liceo Artistico Emilio Greco; Liceo Artistico Lazzaro; Iis Lucia Mangano; Scuola Secondaria Di Primo Grado Maiorana; Scuola Media Nino Martoglio di Belpasso; Istituto compresivo Martoglio – Biscari; Istituto Comprensivo Parini; Circolo Didattico Pizzigoni; Liceo Scientifico Principe Umberto; Istituto Comprensivo San Domenico Savio; Istituto Comprensivo San Giorgio; Istituto Comprensivo San Giovanni Bosco; Circolo Didattico Sante Giuffrida; Istituto Comprensivo Vitaliano Brancati

 

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI