Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 25 Febbraio 2024

Presentato il Premio Nazi…

Feb 21, 2024 Hits:248 Crotone

Prosegue la formazione BL…

Feb 20, 2024 Hits:224 Crotone

Si firmerà a Crotone il M…

Feb 14, 2024 Hits:445 Crotone

Le opere del maestro Affi…

Feb 07, 2024 Hits:575 Crotone

Il patrimonio della …

Gen 24, 2024 Hits:982 Crotone

Book Baby Boom: inizia un…

Gen 19, 2024 Hits:1072 Crotone

Alla Frassati inaugurata …

Nov 07, 2023 Hits:2412 Crotone

Book Baby Boom: una nuova…

Ott 25, 2023 Hits:2666 Crotone

Gelato World Tour 2.0

A 60 giorni dall’inizio della seconda edizione del Gelato World Tour, si accendono i riflettori sulle tappe previste per i prossimi tre anni. La “Formula Uno del Gelato” partirà dal Sud Est Asiatico, tra  i mercati più interessanti per il settore della gelateria artigianale, unitamente al Nord America. I maestri gelatieri dell’area Asia Pacifico stanno affinando le ricette per concorrere al titolo “World’s Best Gelato” e nuovi importanti sostenitori si preparano ad accompagnare quest’avventura dal sapore sempre più global.

La prima competizione internazionale itinerante che mira a diffondere nei 5 continenti la cultura del gelato artigianale ha registrato numeri da record nell’edizione 2013/14: 700.000 visitatori, uscite sui media internazionali per un valore pubblicitario superiore ai 7 Milioni di €, oltre 43.000 kg di gelato prodotti, 360.000 coppette e 576.000 mini-coni serviti. Dopo aver conquistato Europa, Nord America, Medio Oriente e Oceania, il Gelato World Tour sbarcherà dunque a Singapore, e ne farà la prima capitale asiatica del gelato e la capitale mondiale di questo alimento per tre giorni consecutivi.

Dal 20 al 22 marzo 2015, all’interno del Marina Bay Sands, icona assoluta della “porta d’Oriente”, si confronteranno gelatieri provenienti da Singapore, Australia, Cambogia, Vietnam, Thailandia, Myanmar, Malesia, Indonesia… Dall’Australia, dopo la vittoria dell’Edizione 2013-14 da parte del gusto Mandorla Affogato di John Crowl (gelateria Cow and the Moon, Sydney), un boom di richieste! Altra grande novità: la competizione sarà anticipata da un’esclusiva Gelato Dinner. Un evento senza precedenti in Asia, che vedrà il gelato protagonista indiscusso, dall’antipasto al dessert. Chef di calibro internazionale sono pronti a creare un menù ricco di sorprese: combinazioni calde e fredde, dolci e salate, fusioni uniche di capolavori orientali ed occidentali, un altro record assoluto per Singapore. I proventi della cena, così come i profitti derivati dagli assaggi di gelato al Marina Bay Sands, saranno devoluti in beneficienza. Project Manager dell’evento, la società singaporeana Felicitas Global.

La “Formula Uno del Gelato” approderà poi a settembre 2015 a Tokyo nel Parco Komazawa, ed il Comitato Organizzativo sta definendo le destinazioni successive: nella rosa delle città internazionali le cui amministrazioni sono interessate a supportare questo evento culturale spiccano Shanghai, New York, Las Vegas, Chicago, San Paolo del Brasile, Londra e Monaco di Baviera. Ancora una volta Rimini ospiterà il Gran Finale del Gelato World Tour a settembre 2017. Il viaggio partirà dunque dal Sud Est Asiatico per approdare nuovamente negli Stati Uniti ed in Sud America, fino a ritornare in Europa e consacrare il vincitore in Italia, patria indiscussa del gelato artigianale. Le selezioni dei 12 gusti italiani ammessi direttamente al Gran Finale del 2017, coinvolgeranno i migliori festival di gelato artigianale del bel paese, quelli che negli anni hanno dato valore alla tradizione culturale e all’innovazione dell’arte gelatiera.

Il Gelato World Tour 2.0 vanta ancora il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e del Ministero dello Sviluppo Economico, è diretto da Carpigiani Gelato University, la scuola di gelateria più famosa e frequentata al mondo, e da Sigep – Rimini Fiera, da trentasei anni la più importante fiera nel settore del gelato e del dolciario tradizionale. Main Partner dell’evento IFI, l’azienda vincitrice dell’ultima edizione del “Compasso d’Oro” e leader internazionale nella produzione di vetrine per la gelateria artigianale che presenterà, per la prima volta al pubblico internazionale, IFI ACADEMY l'istituto dedicato alla formazione dei professionisti di bar e gelaterie, con mini-corsi gratuiti su come aprire una gelateria e aumentare le vendite attraverso il servizio. La seconda edizione del Gelato World Tour ha coinvolto Prodea Group in qualità di Partner Operativo dell’iniziativa. Prodea si occuperà sia della gestione operativa del Gelato World Tour che del reperimento di nuove risorse ottenibili dall’introduzione di sponsor di levatura internazionale. Un poker vincente che ha come leitmotiv la qualità e lo stile italiano.

“Il carattere internazionale, la professionalità della squadra del Gelato World Tour e la possibilità di ampliare sempre più gli orizzonti del settore sono i tre motori che ci hanno fatto scegliere di perseguire questa strada Siamo pronti a diventare ambasciatori dell’italianità nel mondo. In un periodo storico complesso, procedere a testa alta e dimostrare che anche in Italia ci sono Aziende e Professionisti che creano valore aggiunto e tramandano questi valori di generazione in generazione, è fonte di responsabilità ma al contempo di grande stimolo. Siamo al volante della Formula Uno del Gelato, insieme VINCEREMO tutte le gare!“ – fanno sapere da Prodea.

Tra i supporter tecnici che seguiranno tutte le tappe, si riconfermano il produttore di refrigeratori e abbattitori professionali Hiber che porterà all’evento anche dei corsi di conservazione degli alimenti di alta qualità, Medac, che fornirà 200.000 coppette biodegradabili a supporto del Tour e Screams, azienda specializzata da oltre 40anni nell’ideazione e realizzazione di un’ampia gamma di prodotti in vetroresina dal design originale e creativo.

Ma le novità non finiscono qui.

Il Presidente della Giuria di Selezione della tappa di Singapore è Pang Kok Keong, Chef e fondatore del Sugar Daddy Group che ha deliziato con le sue dolci creazioni le cucine del Ritz Carlton Millenia e dell’Hilton Hotel di Singapore. Dal 2002 Pang fa parte delSingapore National Culinary Team; nel 2005 ha capitanato la squadra della Coppa del Mondo della Pasticceria a Lione ed ha vinto per ben due volte, nel 2008 e nel 2010, la Coppa Asiatica della Pasticceria. La Giuria di Selezione includerà corrispondenti di spicco nel panorama asiatico ed immancabilmente Luciana Polliotti, giornalista e studiosa di storia del gelato artigianale e della gastronomia, curatrice storica del Gelato Museum Carpigiani con un passato da direttrice delle riviste italiane di settore Il Gelatiere ItalianoGelato artigianale.

La Giuria avrà l’arduo compito di selezionare 16 gusti che si contenderanno il titolo di World’s Best Gelato Asia-Pacific, valutando le ricette proposte dai gelatieri operanti in Australia, Brunei, Cambogia, Indonesia, Laos, Malesia, Myanmar (Burma), Nuova Zelanda, Papua Nuova Guinea, Filippine,  Singapore, Tailandia, Vietnam, Mongolia, Sri Lanka, Pakistan, Russia e India.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI