Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 16 Luglio 2024

Isola Summer 2024, ecco g…

Lug 05, 2024 Hits:360 Crotone

Premio Pino D'Ettoris: al…

Lug 01, 2024 Hits:470 Crotone

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:1008 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1699 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:1019 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:1188 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:1221 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1426 Crotone

Rifiuti:D’Agata a Berretta, “Il suo dossier fatto con dati dell’Assessorato”

In merito alle dichiarazioni dell’on.Giuseppe Berretta sulla situazione dei rifiuti a Catania, l’assessore all’Ecologia Rosario D’Agata, ha commentato: “Siamo felici che l’on. Berretta abbia riunito in un dossier i  dati forniti da questoAssessorato ai consiglieri comunali di Catania e alle associazioni che ne hanno fatto richiesta. Non comprendiamo come si possa però in questo caso parlare di mancanza di trasparenza quando i report su quanti rifiuti vengono prodotti sono inseriti nel dossier e forniti da tempo dal Comune. È falso che siaindispensabile fare richiesta di accesso agli atti: ho personalmente disposto la consegna, in maniera assolutamente informale, alle associazioni e ad altri cittadini”.

“Quanto alle inadempienze di Ipi e Oikos –continua D’Agata nella nota - l’on. Berretta sembrerebbe ignorare che il Comune di Catania, per questi motivi, ha in corso addirittura un’azione legale nei confronti delle due aziende. Stia pur tranquillo, l’on. Berretta, che quest’Amministrazione è ben consapevole della necessità di rivoluzionare il sistema: stiamo lavorando ormai da più di un anno per impostare quel nuovo modello di gestione dei rifiuti per Catania richiesto dalle associazioni e che condividiamo. Al punto da aver cominciato proprio dal ripristino della legalità che ha portato al licenziamento in tronco del dirigente dell’Ecologia, al trasferimento di ben quindici sorveglianti per ragioni di incompatibilità e alla regolarizzazione contabile di talune figure, senza contare le denunce all’autorità giudiziaria per alcuni fatti specifici sui quali si sta indagando. Ma questi sono fatti, non chiacchiere estive”.

“Pare inoltre – ha concluso D’Agata - che l’on.Berretta e il consigliere comunale Notarbartolo abbiano parlato a nome di quel partito democratico che sta guidando la città e al quale il sottoscritto appartiene. Voglio sottolineare di non esser stato messo al corrente di questa iniziativa e di averne discusso anche con il segretario provinciale Enzo Napoli, al quale non risulta che la conferenza stampa sia stata convocata dal Pd”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI