Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 18 Aprile 2024

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:486 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:516 Crotone

La serie evento internazi…

Mar 27, 2024 Hits:702 Crotone

L'I.C. Papanice investe i…

Mar 01, 2024 Hits:1314 Crotone

Presentato il Premio Nazi…

Feb 21, 2024 Hits:1433 Crotone

Prosegue la formazione BL…

Feb 20, 2024 Hits:1270 Crotone

Si firmerà a Crotone il M…

Feb 14, 2024 Hits:1440 Crotone

Le opere del maestro Affi…

Feb 07, 2024 Hits:1488 Crotone

Cotronei: la TARES spiegata a tutti

In questi giorni si stanno recapitando le bollette per il Saldo del nuovo tributo sui rifiuti e sui servizi: la TARES.

"E' importante che i nostri concittadini sappiano che metteremo a disposizione tutte le informazioni possibili al fine di chiarire ogni aspetto del nuovo tributo" asserisce il Sindaco Nicola Belcastro.

"Poiché mai come in questa occasione regna sovrana la confusione imposto da norme assurde e contraddittorie poste in essere da parte dello Stato: ogni giorno siamo bersagliati da nuove sigle, TIA, TIA2, TARES, TRISE, TASI, IUC: credo sia necessario che il cittadino sappia cosa sta pagando ma soprattutto sappia le finalità di cosa sta pagando" ammette.

"In questo caso va assolutamente ricordato che il Comune non ha alcun vantaggio economico derivante dalla TARES poiché la stessa è calcolata per coprire esattamente i costi sui rifiuti, mentre la maggiorazione di 0,30 Euro a MQ, prevista dalla Legge, è introitata dallo Stato"

Nelle intenzioni del legislatore, la TARES deve finanziare i costi relativi alla raccolta e allo smaltimento dei rifiuti e anche i costi cosiddetti dei “servizi indivisibili” forniti dall’ente. Per il 2013 la maggiorazione di 0,30 Euro a MQ, per la copertura dei servizi, andrà allo Stato.

A Cotronei si è provveduto a riscuotere alla scadenza delle rata di Luglio e di Settembre – un importo, a titolo di acconto, nella misura del 75% della TARSU (precedente denominazione della tassa sui rifiuti) calcolata con riferimento alle tariffe dell’anno 2012 e tale importo è stato detratto dal totale dovuto da ciascun contribuente a titolo di TARES 2013.

Per determinare esattamente il saldo del tributo, il Comune ha dovuto emanare un regolamento: il 21 Ottobre è stato approvato il regolamento per gestione della TARES e sono state determinate le tariffe, con le quali coprire interamente i costi del servizio approvati nel piano finanziario.

"Per ogni informazione ed approfondimento, - prosegue il Sindaco Belcastro – è possibile rivolgersi all'ufficio tributi, tel. 0962/44202 int. 224 int. 237, orario ricevimento: martedì e giovedì 09.00-13.00 / 16.00-19.00, mercoledì 10.00-13.00.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI