Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 21 Luglio 2024

Isola Summer 2024, ecco g…

Lug 05, 2024 Hits:469 Crotone

Premio Pino D'Ettoris: al…

Lug 01, 2024 Hits:555 Crotone

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:1070 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1762 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:1075 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:1240 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:1274 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1483 Crotone

Ingegneri Catania, riconoscimenti per volontari nelle zone terremotate

Per aver messo a disposizione le proprie competenze e capacità professionali, con grande spirito di solidarietà, a supporto delle popolazioni colpite dagli eventi sismici in Emilia Romagna e in Centro Italia, ventuno ingegneri etnei hanno ricevuto il riconoscimento ufficiale e il ringraziamento pubblico da parte dell’Ordine degli Ingegneri di Catania e della sua Fondazione. In occasione del convegno su “Analisi e miglioramento sismico delle strutture in murature” che si è tenuto nella sede del Dipartimento universitario di Ingegneria Civile ed Architettura (Dicar), il presidente dell’Ordine Giuseppe Platania ha consegnato gli attestati di partecipazione agli ingegneri che hanno prestato attività di volontariato ai fini della valutazione post-terremoto. Hanno partecipato alla cerimonia anche il presidente della Fondazione Mauro Scaccianoce, il direttore del Dicar Enrico Foti, il presidente dell’Ordine Architetti Alessandro Amaro, il past president degli Ingegneri Santi Maria Cascone.

«Vogliamo riconoscere l’impegno dei nostri iscritti – ha affermato il presidente Platania – al fine di sottolineare l’importanza di vivere esperienze simili, che certamente segnano una significativa tappa di crescita formativa. È inoltre un modo per far comprendere la rilevante funzione sociale che la nostra professione svolge nella comunità. I nostri colleghi, di cui molti giovani, hanno saputo offrire il giusto supporto di competenze, prendendo anche decisioni di estrema importanza, come nel caso della valutazione dell’agibilità di monumenti ed edifici pubblici, abitazioni private e strutture strategiche».

Hanno ritirato l’attestato: Salvatore Gambino, Giuseppe Grasso, Raffaella La Guidara, Fabio La Puzza, Teresa Luca Cristina, Antonio Mangano, Giovannino Venero Nicolosi, Giuseppe Pappalardo, Antonina Maria Concetta Puleo, Vincenzo Sapienza, Rosario Salvatore Scandura, Salvatore Scavo, Enzo Scuderi, Danilo Tringali. Gli altri ingegneri volontari: Alessio Anfuso, Francesca Campisi, Giuseppe Distefano, Alfredo Mendola, Vincenzo Petitto, Giuseppe Sciuto, Marco Vasta.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI