Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 15 Aprile 2024

L'Associazione "Pass…

Apr 05, 2024 Hits:397 Crotone

Ritorna Calabria Movie Fi…

Apr 03, 2024 Hits:426 Crotone

La serie evento internazi…

Mar 27, 2024 Hits:613 Crotone

L'I.C. Papanice investe i…

Mar 01, 2024 Hits:1268 Crotone

Presentato il Premio Nazi…

Feb 21, 2024 Hits:1387 Crotone

Prosegue la formazione BL…

Feb 20, 2024 Hits:1226 Crotone

Si firmerà a Crotone il M…

Feb 14, 2024 Hits:1397 Crotone

Le opere del maestro Affi…

Feb 07, 2024 Hits:1447 Crotone

Il Maestro Vito Lo Re al “MUSIC DAY ROMA”

I giorni 11 e 12 Febbraio tornerà il Music Day Roma.  Ad ospitare l'evento, giunto alla 36esima Edizione, sarà l' Hotel Mercure Roma West (Via Eroi di Cefalonia, 301) in Roma (zona Spinaceto).

Oltre 70 espositori di dischi e cd da tutta Italia, tanti ospiti e firmacopie da non perdere. Con il Patrocinio della Regione Lazio,  in collaborazione con Radio Rock, un ricco programma coinvolgerà  appassionati, intenditori e collezionisti da tutta Italia.

Il giorno inaugurale, sabato 11 febbraio, dalle ore 15.30, un appuntamento tra quelli più attesi.

Il compositore e direttore d’orchestra Vito Lo Re presenterà il CD Audio numerato  che include le colonne sonore  da lui composte per i film  "Io sono l'abisso" e "La ragazza nella nebbia" (edizioni Digitmovies), entrambi diretti da Donato Carrisi. Con lui saranno presenti sul palco, tra gli altri, il musicista Fabrizio Campanelli,  il supervisore del progetto Claudio Fuiano e Luca Di Silverio dell’etichetta Digitmovies.

Modereranno l’incontro il critico musicale Gabriele Antonucci ( Panorama.it ) e il giornalista Giuseppe Costigliola (Globalist.it ). Attesi ospiti a sorpresa.

Vito Lo Re

Nato a Milano, ha studiato Composizione con Bruno Bettinelli, Chitarra Classica con Rocco Peruggini, Musica Corale e Direzione di Coro con Franco Monego, diplomandosi presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano; ha studiato Direzione d’orchestra a Milano, Sofia e Vienna. E’ inoltre laureato in Scienze Politiche. Alterna l’attività di direttore d’orchestra a quella di compositore. E’ autore di commedie musicali, musical, musiche per cortometraggi, documentari, film e trasmissioni televisive nonché orchestratore e arrangiatore, attività questa che lo ha fatto spaziare attraverso i generi musicali più eterogenei. Infatti all’attività di direttore d’orchestra in ambito sinfonico e operistico, affianca da sempre importanti collaborazioni in ambito pop e rock. Come direttore d’orchestra o arrangiatore ha lavorato con: Arisa, Edoardo Bennato, Mario Biondi, Max Gazzè, Gilberto Gil, Bobby Kimball (Toto), John Mahon e Nigel Olsson, (Elton John Band), Massimo Ranieri, Rhapsody of Fire, Toquinho, Davide Van de Sfroos, Amii Stewart. Ha diretto molte orchestre lirico-sinfoniche e lavorato con importanti Teatri e Festival in Italia ma è all'estero che ha realizzato le sue produzioni più significative - dirigendo in Austria, Svizzera, Canada, Stati Uniti, Repubblica Ceca, Romania, Ucraina, Kazakhstan, Albania, Macedonia, Bulgaria - ed eseguendo un vasto repertorio comprendente musiche di oltre 70 autori. Ha partecipato come direttore d'orchestra, arrangiatore e compositore alle trasmissioni di prima serata "Centocinquanta" (Rai1) – condotta da Pippo Baudo e Bruno Vespa - “Stasera a casa Mika” (Rai2) e "Il sesto senso" (Rai3); tra le altre, ha composto le colonne sonore dei film “La ragazza nella nebbia” (2017), “L'uomo del labirinto” (2019) e “Io sono l'abisso” (2022), regia di Donato Carrisi.

I Relatori

Gabriele Antonucci

Giornalista e critico musicale di Panorama.it, dopo la laurea in Giurisprudenza ha trasformato in un lavoro la sua passione per la musica. Ha pubblicato articoli su "Classic Rock", "Rolling Stone", "Icon", "Flair", "Outsider", "Extraurban", "Interni" e "Il Tempo". Ha intervistato e recensito, in quasi vent'anni di giornalismo, i più importanti artisti italiani e internazionali. Giurato in prestigiosi premi musicali, tra cui le Targhe Tenco, il Top Jazz, la Commissione Live e Record del Medimex, il Premio Andrea Parodi e il Forum del Giornalismo Musicale, ha scritto nel 2016 il libro "Aretha Franklin, La Regina del Soul", la prima e unica biografia italiana sulla leggendaria cantante americana. Nel 2019 ha pubblicato per la Hoepli il volume "Michael Jackson. La musica, il messaggio, l'eredità artistica", nell'ambito de "La storia del Rock - I protagonisti".


Giuseppe Costigliola

Giornalista, traduttore letterario e autore di racconti, scrive di cinema, musica e letteratura sul quotidiano “Globalist.it" e sulle riviste "Il giornale dello spettacolo" e “Primissima”. È impegnato da anni nel recupero della memoria attraverso la raccolta di testimonianze di artisti e tecnici che hanno fatto la storia del cinema di genere.

A tutti coloro che acquisteranno il compact disc sarà data in omaggio copia della prima pagina dello spartito su pergamena (disponibile in sole 100 unità) de "La mia Queen", la canzone originale del film "Io sono l'Abisso", con le firme degli autori e produttori Vito Lo Re e Fabrizio Campanelli, unitamente a quella di Shoker MC (interprete del brano).

Sarà disponibile anche una copia unica rilegata delle partiture originali realizzate da Lo Re per i film "Io sono l'Abisso", "La ragazza della nebbia" e "L'Uomo del Labirinto".

Firmacopie a seguire.

Soddisfatto sia l’organizzatore nonché direttore artistico del Music Day, Francesco Pozone, che lo stesso compositore ospite, presente per la prima volta alla prestigiosa manifestazione.

« È un piacere e un onore per me presentare proprio al Music Day Roma questo progetto a cui tengo personalmente  » - ha dichiarato Lo Re in anteprima.

« L’evento che accoglie il mio lavoro è uno spazio vitale per tutto il settore e tiene viva la tradizione della discografia e del collezionismo che, non ci fossero occasioni come questa, sarebbero fortemente penalizzate ».

Con la trentaseiesima edizione il Music Day Roma entra ufficialmente nel secondo decennio di attività. Un nuovo inizio in continuità con la storia di una manifestazione divenuta nel tempo un appuntamento fisso e imperdibile per tutti gli amanti della musica e dei dischi in vinile, dove è anche possibile seguire presentazioni e incontrare artisti, oltre che trovare innumerevoli possibilità di acquisto dei propri album preferiti e non solo, grazie ad un’ampia offerta di dischi in vinile, cd, poster, riviste, oggettistica e memorabilia musicale con  decine di espositori distribuiti su un’accogliente spazio di 2.500mq nelle sale dell’Hotel Mercure.

Fonte L.Bernardini

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI